Piante profumate per il giardino – Mirabilis Jalapa

Mirabilis Jalapa screziata
fiori di Mirabilis Jalapa screziata

Mirabilis Jalapa – fiori variegati e ricchi di profumo

La Mirabilis Jalapa – meglio conosciuta come Bella di notte, visto che i fiori si dischiudono al tramonto – è una pianta erbacea e fiorita, originaria dell’America meridionale.

Fioriture copiose e suggestive, per disegni e colori, le conferiscono buone doti ornamentali; è particolarmente adatta a decorare i bordi delle aiuole e ravvivare i giardini di roccia, ma può essere coltivata anche in vaso.

Dotata di un profumo dolce, che ricorda un miele aromatico,  ha assunto, nel tempo, il significato iconico di fiore della riservatezza.

Appartenente alla famiglia delle Nyctaginacee, sviluppa una chioma a cespuglio, che può allargarsi sino a un metro di diametro e raggiungere pari dimensione in altezza.

Caratteristiche

Sugli steli tubulari e leggermente nodosi della Mirabilis Jalapa nascono foglie lobate e dal profilo appuntito, che vestono un bel verde brillante e cadono in autunno.

La fioritura appare in piena estate e perdura sino ad autunno inoltrato. I fiori possono assumere tinte diverse, che vanno dal bianco, al giallo e al rosso, passando per l’arancio e mostrando, talvolta, chiazze multicolori o sfumature intermedie.

Le corolle si aprono al tramonto per richiudersi (e, qualche volta, appassire) all’alba, regalando alla notte, il delicato, piacevole profumo, capace di attrarre le farfalle.

Un valore aggiunto

La Mirabilis Jalapa, viene coltivata anche per sfruttare la sua singolare caratteristica di estrarre le particelle di metalli pesanti dal terreno.

Collocazione e cure

È una pianta che ama l’esposizione al sole, benché, per proteggerla dalle temperature troppo elevate, sia preferibile posizionarla alla mezz’ombra.

L’habitat naturale della Mirabilis è un composto di terra fertile, soffice e ben drenata. Si consiglia di annaffiarla con regolarità, durante le stagioni calde, cercando di evitare ristagni d’acqua, dannosi per le sue radici tuberose.

Il suo sviluppo può essere supportato dal conferimento periodico di un concime granulare a lento rilascio, adatto alle piante fiorite.

Non occorrono particolari potature e sarà sufficiente eliminare foglie, steli e fiori secchi o danneggiati.

Le immagini della cover e della galleria sono state tratte dalla piattaforma free Pixabay.