Piante d’autunno: l’altissimo Phormium

La risposta dell'autunno è il Phormium

Scegli il Phormium per il tuo giardino

Anche l’autunno è una stagione in cui coltivare le piante: oggi è il turno del Phormium, un lungo cespo che arriva a superare i due metri d’altezza!

Il P. Tenax appartiene alla categoria delle sufruticose, nella famiglia delle Agavaceae. Ed è una pianta vigorosa che non teme le temperature più rigide. Anzi: se il terreno viene mescolato a foglie o paglia durante l’inverno, riesce a resistere fino ai – 10°. E presenta una colorazione così caratteristica da adattarsi splendidamente con questa stagione.

Dalla Nuova Zelanda con furore

Nata in Nuova Zelanda, questa pianta si riversa spontaneamente su rive dei fiumi e spiagge, su colline e paludi.

Ha lunghe foglie lunghe a punta di lancia che rendono irresistibile qualsiasi fioriera: per questo è meglio non lasciarla alle balconette, dove non riesce ad esprimere il suo estro.

Tutti gli utili accorgimenti

La pianta ha bisogno di luce diretta ed esige un terreno fertile e ben drenato, pur essendo resistente alle cattive condizioni. È per questo motivo facile da coltivare ma bisogna, come sempre, pensare ai rischi di malattia. Quelle a cui il Phormium è esposta sono ben poche, ma tra esse va annoverata la pestifera cocciniglia: dei modi per liberarsene ve ne abbiamo parlato qui.

Considerato che queste piante particolari non si trovano molto facilmente nei nostri giardini, ma si adattano perfettamente alla flora mediterranea, averle nel proprio angolo verde darà una marcia in più al tuo giardino.

Cosa aspetti a prenderne uno?

Produzione riservata
Pubblicato il: 12/11/2017
Commenti
Abbonati o Regala
Scopri di più