Under the bamboo tree al Labirinto della Masone

Labirinto della Masone under the bamboo tree

Torna per la sesta edizione Under the bamboo tree, evento tutto dedicato alla tribù di piante che disegnano il Labirinto della MasoneFranco Maria Ricci, conosciuto anche come l’editore raffinatissimo della rivista d’arte FMR e del Codex Seraphinianus, raccontò di aver sognato a lungo di creare un labirinto. Lo realizzò con tante specie di bambù, pianta che scelse per la sua eleganza e anche perché sottovalutata in occidente. Nel 2015, insieme all’apertura del Labirinto della Masone, nacque anche Under the bamboo tree, manifestazione che celebra le molteplici attrattive di questa pianta. Sarà un fine settimana ricco di opportunità per scoprire una pianta straordinaria, in un luogo unico al mondo.

under the bamboo tree labirinto della Masone
Il Labirinto della Masone visto dall’alto

Il programma

Cucina, architettura e design, il tutto all’insegna della sostenibilità sono i punti focali dell’evento.

Sabato 16 alle lo show cooking con gli chef Andrea Nizzi, Enrico Brancato e Rocco Stabellini proporranno lo Bambù MED, un’esperienza enogastronomica innovativa che coniuga l’originalità del bambù con la tradizione culinaria del territorio parmense, con la collaborazione della nutrizionista Fabiana Carella.

Domenica 17 alle 11 e alle 15, Stefano Devoti terrà un workshop sulla tecnica di fabbricazione della carta di bambù. Per la lavorazione verranno impiegati proprio i bambù del Labirinto della Masone.

A chiudere la manifestazione sarà, nel pomeriggio di domenica, la premiazione del concorso internazionale BambooRush, per la progettazione e realizzazione di un oggetto innovativo di design con il bambù. Giunto alla quarta edizione e divenuto ormai un punto di riferimento nello stimolo all’impiego di un materiale ancora poco utilizzato ma che offre numerosi spunti creativi, il concorso ha in giuria anche Mauricio Cardenas, architetto esperto in costruzioni in bambù e Maurizio Corradoarchitetto e saggista.

Umberto Eco, Franco Maria Ricci
LABIRINTI
Storia di un segno

Under the bamboo tree Masone

Il biglietto d’ingresso al Labirinto della Masone comprende tutti gli eventi in corso compresa la mostra Labirinti, che introduce i visitatori in un percorso di parole e pensieri, tra allestimenti scenografici e digitali e prestiti di rilievo, alla scoperta della storia e del significato di uno dei simboli più antichi al mondo.

L’esposizione si snoda attraverso tre sale nelle quali i visitatori saranno accompagnati dalla guida di ombre nobili e sapienti legate alla storia di Ricci, non solo Umberto Eco ma anche Jorge Luis Borges, con transiti multimediali di parole e pensieri. Nella prima, dedicata proprio a Eco, la voce e le parole – brani, citazioni e riflessioni – del grande scrittore guideranno il pubblico in un labirinto dalle pareti riflettenti: un dedalo di specchi animato da visioni che invitano a rileggere la storia.

Nella seconda sala, saranno le opere d’arte a raccontare lo sviluppo storico dei labirinti in un’immersione multimediale a 360 gradi: l’iconografia dei labirinti, le immagini e le animazioni contribuiranno a realizzare un ambiente mutevole e dinamico.

Nella terza sala, si troveranno prestiti importanti con dipinti affascinanti e misteriosi, come il cinquecentesco Ritratto di Bartolomeo Prati di Girolamo Mazzola Bedoli e diverse opere a stampa e miniate dal rinascimento ad oggi: volumi antichi illustrati con labirinti, come il codice di Lelio Pittoni conservato alla Biblioteca di Firenze, o il volume Carceri d’invenzione, con le stampe calcografiche di Giovan Battista Piranesi, la rivista. Nella quarta e ultima sala, una selezione delle opere del contemporaneo Giovanni Soccol dalla serie Labirinti, condurrà i visitatori tra scenari affascinanti e simbolici che rappresentano una vera e propria indagine emotiva.

L’esposizione è accompagnata da una guida/catalogo delle opere esposte di Soccol unito al volume Labirinti, interamente curato da Franco Maria Ricci e pubblicato con Rizzoli – ristampa aggiornata della versione del 2013 – con la prefazione di Umberto Eco, il testo di Giovanni Mariotti.

Informazioni e biglietti

L’accesso agli eventi è incluso nel biglietto d’ingresso del Labirinto della Masone che comprende anche l’accesso al labirinto di bambù e alla collezione permanente di Franco Maria Ricci.

www.labirintodifrancomariaricci.it