Prêt à porter per la bottiglia

TESTO DI DELFINA MALATESTA

L’idea, tutta italiana, nasce da Elena Corner, giovane designer con base a Milano. Rivestire le bottiglie di plastica, notoriamente poco esaltanti dal punto di vista estetico, con colori accesi e pattern accattivanti, era un progetto che aveva in mente da qualche tempo. Grazie all’incontro con Adventures, una società che ha investito in “The Body B”, l’originale progetto di bottle cover ha preso corpo.
“La nostra mission? Trasformare le piccole cose del quotidiano in qualcosa di divertente e piacevole da guardare, regalare una dignità estetica anche agli oggetti più brutti e scontati come le bottiglie di plastica ”, spiega la designer. Nella collezione primavera/estate le tonalità sono accese e allegre; per ogni bottiglia si possono scegliere fra tante variopinte righe e fantasie con i fiori, motivi geometrici con cerchi e con losanghe colorati e tanti altri decori, da abbinare ai colori della cucina, della tovaglia o del bordo piscina. “Il prodotto, che è sul mercato da pochi mesi, ha già dato buoni frutti: le vendite sono state incoraggianti così come i contatti con importatori/distributori esteri. La produzione di The Body B. è tutta made in Italy. Gli italiani sono malati di estetica. A chi altro poteva venir in mente di vestire una bottiglia?“ Conclude Elena. The Body B. a Milano, è in vendita da High Tech, Nella Longari, Moroni gomma. Per informazioni [email protected], thebodyb.com

Elena Corner.THE BODY B. Elena Corner, veneziana, ha iniziato la sua carriera occupandosi di maglieria. Dopo una lunga collaborazione con il marchio Gallo segue la nuova linea di calze Red. The Body B.  è l’ultima fatica. elenacorner.it