Valle d’Itria, tra i mandorli e gli ulivi

Villa In Valle d'Itria, Puglia. Photo courtesy ToffHouses

Un interessante progetto di ristrutturazione, curato da Studiotoff, ha dato nuova vita a una masseria in Valle d’Itria. Trasformandola in una raffinata casa per le vacanze che coniuga la tradizione delle case rurali pugliesi con un linguaggio architettonico sobrio ed essenziale, di ispirazione minimalista.

Esterni della villa In Valle d’Itria, Puglia. Photo courtesy ToffHouses

La casa colonica, completamente rinnovata, si presenta candida, di un bianco puro che crea un affascinante contrasto cromatico con il verde degli ulivi secolari e dei mandorli che la circondano, e il blu della piscina su cui si affaccia.

Villa In Valle d’Itria, la piscina. Photo courtesy ToffHouses

Il complesso è composto da una villa principale e una guest house, entrambe arredate con mobili e complementi di design. Il corpo principale comprende tre camere da letto, una delle quali con bagno privato, ampio living space e cucina, arredata in stile scandinavo.

Villa In Valle d’Itria, Puglia. Photo courtesy ToffHouses

Tutte le camere della casa sono state progettate per aprirsi al suggestivo paesaggio circostante, grazie agli ampi serramenti con cornice nera che ritagliano scorci degli esterni e alle pareti bianche che enfatizzano “l’inquadratura”.

Villa In Valle d’Itria. L’ampio living space e sullo sfondo, la zona pranzo. Photo courtesy ToffHouses

1
2
Giornalista e professore universitario al Dipartimento Architettura e Design della Facoltà di Architettura dell'Università degli Studi di Genova. Collabora dal 2014 con la rivista Villegiardini.