Home decor con stile: la carta da parati di Glamora

Florens (per Affresco)

Glamora: l’eleganza del wallcovering

Per rinnovare casa basta un gesto semplice, come cambiare carta da parati: lo sa bene Glamora, l’azienda di Sassuolo che sta rivoluzionando il concetto di wallcovering.

La tecnica è infatti interpretata con il suo potenziale espressivo in grado di trasformare radicalmente ogni ambiente, da quello domestico a quello professionale. E l’ispirazione? Può arrivare da qualsiasi elemento circostante: dalle suggestioni dell’arte allo spettacolo della natura, dalla dimensione onirica dei nostri sogni alle lezioni del design contemporaneo.

A sviluppare la ricerca di Glamora è infatti un team creativo che interpreta il progetto di wallcovering come un connubio tra cultura e arte: architetti, designer, illustratori si pongono al servizio dell’idea, e la servono sempre in chiave innovativa.

Orgoglio made in Italy

Per questo motivo le carte da parati sono state scelte da importanti studi: come la sede di Tripadvisor a Boston e quella di Google a New York. E poi hotel e ristoranti di fama mondiale come il Vatel Restaurant di Parigi, l’Endicott College, gli show-room di alta moda come quello di Twinset. E tra i luoghi più pop, non possono mancare nella lista lo shopping mall di Arese e il loft di X-Factor.

Con uno spirito internazionale, Glamora ha infine proposto carte d’arredo viniliche, con un’impressione di texture che donano una dimensione tattile alla grafica e il rivestimento fonoassorbente GlamAcoustic. Questa ricerca ha vinto più di un premio: come l’Interior Design Best of Year Honoree nel 2013 e il Designer Kitchen & Bathroom Award nel 2015.

Uno sguardo alle collezioni

Tra le collezioni c’è Affresco, che riporta in vita la più antica delle tecniche pittoriche con un’aura di incanto e di modernità. Sembrano quasi attraversare le epoche Florens e Gaudium, da un Rinascimento austero ma delicato, o Virtus, di Anni Trenta vigorosi e ricercati.

Si ispira alla natura, invece, Element, articolata in quattro espressioni. Sono Magma, un rosso fuoco che avvolge le pareti più importanti; Lagoon, che scuote con il verde del sottobosco; Waterfall, che illustra una cascata inaspettata; infine Rust, per un muro di ruggine e tepore raffinato.

Per chi ama l’eleganza orientale c’è invece Orient, che crea forme con il vuoto dei volumi e con l’assenza dei colori. La filosofia zen detta le stampe di Ikebana, Ming, Zen e Kimono.

Collaborazioni importanti

Tra le collaborazioni più illustri c’è Ambuscade, con Massimo Caccia: qui i colori sono spumeggianti e le immagini divertenti e irriverenti raccontano un mondo pop e fumettoso adatto ai piccoli e ai grandi con il cuore.

C’è anche Emiliano Ponzi tra gli illustratori di fama internazionale: il suo progetto è An Illustrated Life, piccole storie da muro per raddrizzare i risvegli storti.

Giada Schneck ha creato invece Magia Brasitalia, che mescola l’ispirazione brasiliana con le atmosfere italiane. Il risultato è un Mediterraneo più fantasioso del solito, ricco di quel realismo magico che ha fatto la storia del Sud America e che ora può essere assaporato tra le pareti di casa.

Quale carta da parati Glamora sei tu?

Produzione riservata
Pubblicato il: 06/12/2017
Commenti
Abbonati o Regala
Scopri di più