Bergenia ‘Bressingham white’

Bergenia bressingham white
Fiori di Bergenia 'Bressingham white' @bluefootedbooby via Flickr

Grazie ai suoi graziosi fiori bianchi, Bergenia ‘Bressingham white’ è una delle varietà più ricercate. Fiorisce molto presto, già dalla fine dell’inverno, e le sue piccole spighe di fiori emergono erigendosi alte al di sopra delle foglie lucide e cuoiose. I boccioli hanno una tonalità di un rosa tenerissimo. Man mano che si aprono, le corolle, a forma di piccole campanule, schiarino fino al bianco puro. Durante l’estate, le foglie diventano verde cupo e con i primi freddi assumeranno gradevoli tonalità bronzate. Se l’inverno è mite, la pianta è sempreverde. Come altre sue compagne, anche Bergenia ‘Bressingham white’ può mantenersi interessante per tutto il corso dell’anno. 

Indice dei contenuti dell'articolo

Coltivazione 

Bergenia_Bressingham_white
Foglie di Bergenia arrossate dal freddo @Peter Corbett via flickr

Le bergenie sono originarie di climi freddi e resistono benissimo anche al gelo degli inverni nostrani. Sono piante molto facili da coltivare e non richiedono cure particolari. 

Terreno

Crescono meglio in terreni ricchi di humus, che mantenga una leggera umidità. Saranno graditi apporti di materiali organici come compost e letame ben maturi. Dopo la fioritura, si potrà usare un po’ di concime per piante da fiore, per aiutare la formazione di gemme di fiore per l’anno successivo. Tollera male i ristagni d’acqua, ma d’estate bisognerà curare le irrigazioni, perché pur resistendo a periodi siccitosi, la Bergenia potrebbe far seccare le sue foglie.

Esposizione

Amano il sole purché non sia quello cocente di mezzogiorno, ma stanno benissimo anche all’ombra. Tuttavia, se si vogliono belle fioriture, l’ombra ideale è quella degli arbusti o degli alberi decidui.  

Moltiplicazione

Bergenia ‘Bressingham white’ è facilissima da riprodurre. Basterà tagliare pezzi di stolone con almeno un paio di gemme e poggiarli dove si vogliono far crescere. Le talee andranno fissate a terra con pezzetti di fil di ferro, cosicché non si possano spostare accidentalmente. L’operazione andrà eseguita preferibilmente dopo la fioritura e mai in periodi molto caldi. 

Caratteristiche

  • Tipo di pianta: erbacea perenne
  • Dimensioni: 30-60cm x 30-60 cm
  • Fiori: piccoli, campanulati, su corte spighe erette
  • Colore dei fiori: rosa pallidissimo, poi bianco puro
  • Foglie: grandi, carnose, sempreverdi
  • Periodo di fioritura: fine inverno-inizio primavera
  • Portamento: tappezzante
  • Resistenza al gelo: si, zone climatiche 1-8
  • Utilizzo ideale: tappezzante sotto piante decidue, in bordure lungo i vialetti, in vaso, su muretti a secco

🌺 Per le sue qualità, Bergenia ‘Bressingham white’  ha vinto il prestigioso premio Award of Garden Merit della Royal Horticultural Society

🌺Grazie alle sue foglie ampie carnose, la Bergenia è un ottima tappezzante per la base di arbusti che richiedano un po’ di costante umidità

🌺Ha una certa resistenza ai terreni salini e si può coltivare in climi marini

🌺Si possono far ricadere cespi di Bergenia da muretti di pietra, con un effetto molto elegante 

🌺Spesso producono semi fertili

🌺 Le bergenie erano tra le piante preferite di Gertrude  Jekyll

🌺Sono piante a bassa manutenzione, si potranno lasciare indisturbate per molti anni

 

Elena Zanni 

Potrebbero interessarti anche

Primula japonica, come coltivare la primula giapponese

Bergenie, le piante da riscoprire

Fuchsia: coltivazione e cura di una pianta dai fiori gioiello