Weekend a Casole d’Elsa per Natale al Poggio

Weekend a Casole d’Elsa per Natale al Poggio

 

Oltre 50 creative d’eccellenza raggiungeranno Casole da tutta Italia per dar vita all’appuntamento più atteso dagli appassionati di handmade. Alla sua sesta edizione, Natale al Poggio si conferma uno dei primi eventi prenatalizi per affluenza di pubblico e gradimento. L’ingresso è libero e l’atmosfera ineguagliabile. Non mancate, dal 18 novembre alle 14:00 al 19 novembre alle 19:00.

Casole d’Elsa è un piccolo comune della val d’Elsa che conta meno di quattro mila abitanti, il paese è un bel borgo medievale che si trova in posizione dominante su una collina a 417 metri d’altezza e a circa 14 km da Colle Val d’Elsa.

La storia di Casole d’Elsa risale all’XI secolo quando Volterra fondò un castello nel luogo dell’attuale paese. Questo castello fu ingrandito con il passare degli anni e divenne possesso senese nel XIII secolo. Il borgo di Casole era posizionato in prossimità del confine tra Siena e Firenze e per meglio difenderlo la repubblica di Siena a più riprese ne rafforzò le fortificazioni. Tra gli edifici di pregio la Collegiata edificata nel XII secolo in stile romanico-gotico, è un edificio ad una navata che custodisce numerose opere d’arte tra queste il Cenotafio di Beltramo Aringhieri opera gotica del XIV secolo di Marco Romano, alcuni dipinti, affreschi e terracotte. Sotto la Collegiata sono i visibili i resti della preesistente chiesa romanica.

Accanto alla Collegiata si trova la Canonica, costruzione dell’inizio del XV secolo, che oggi è la sede del Museo Archeologico e della Collegiata, in questo museo sono visibili alcuni reperti archeologici trovati nella zona e un interessante collezione di arte sacra con dipinti del XIV e XV secolo. Interessanti anche il Palazzo Pretorio e la Rocca Senese entrambi risalenti al XIV secolo. La Rocca Senese è oggi sede del comune. Poco fuori del centro abitato è visibile la chiesa romanica di San Niccolò che funge da cappella cimiteriale, all’interno della chiesa ci sono affreschi del XVII secolo di Francesco Rustici.

Nel vicino paese di Mensano merita una visita la chiesa romanica di San Giovanni Battista eretta nel XII secolo, con un bel portale. Notevoli al suo interno sono i 14 capitelli scolpiti delle colonne che dividono le  navate, considerati tra i migliori esempi di scultura romanica nella zona di Siena.

Come si arriva a Casole d’Elsa?

Visto che non è raggiungibile in treno, ed anche il servizio bus al sabato effettua solo un paio di corse e nessuna alla domenica, consigliamo di arrivare o con uno dei pullman organizzati per l’evento o con auto propria.

– Da Milano: Autostrada A1 fino a Firenze, uscita Firenze Impruneta.
Alla rotonda prendere la 1° uscita e imboccare il Raccordo Autostradale Siena-Firenze in direzione Siena/Colle Val d’Elsa/Poggibonsi/Grosseto.
Prendere l’uscita Colle Val d’Elsa SUD e proseguire in direzione Casole d’Elsa seguendo le indicazioni.

– Da Roma: Autostrada A1 verso nord, prendere l’uscita Valdichiana-Bettolle-Sinalunga verso Sinalunga.
Entrare in SS327.
Alla rotonda prendere la 1° uscita ed imboccare lo svincolo Raccordo Autostradale Bettolle-Perugia per Siena/Sinalunga e seguire le indicazioni per Siena.
Proseguire dritto sulla Tangenziale Siena Ovest che si immette direttamente sulla Superstrada Siena – Firenze.
Prendere l’uscita Colle Val d’Elsa Sud e proseguire in direzione Casole d’Elsa.

Impostazioni navigatore:
Casole d’Elsa – Siena
GPS: N 43° 20’ 24.551”, E 11° 02’ 39.713” (43.340153,11.044365)

Via – Borghi di Toscana

Produzione riservata
Pubblicato il: 14/11/2017
Commenti
Abbonati o Regala
Scopri di più