Per quattro giorni, dal 20 al 23 maggio, il Jacob K. Javits Convention Center ospiterà la trentesima edizione di ICFF ovvero la più importante vetrina commerciale del Nord America dedicata al design e all’architettura. In scena i trend del momento e quelli di domani.

900 espositori per una panoramica sui trend del momento e di domani

A circa un mese dal Salone del Mobile milanese, il design torna a dare appuntamento ai suoi fedeli nella grande mela americana. Ed è così che ICFF – giunto alla sua trentesima edizione – si rivolgerà ad addetti ai lavori e appassionati aprendo il 23 maggio le sue porte anche al pubblico. Oltre 900 gli espositori presenti e provenienti da ogni angolo del globo pronti ad ammaliare con arredi, sistemi di illuminazione, rivestimenti e finiture, accessori, tessili, ambienti cucina e bagno, arredi da esterno.

Così la kermesse che ama definirsi High End Luxury Furniture Fair sarà un’opportunità per vedere un’ampia selezione di prodotti – sia per i privati sia per soluzioni contract – innovativi e originali.

Numerosi anche gli italiani presenti a ICFF

Più di 36 mila invece, i visitatori attesi. Presenti anche numeroso realtà dell’arredo italiano, come Living Divani che, oltre allo showroom in 5th Avenue, sarà presente anche allo stand #2257 con i suoi prodotti modulari e versatilità. All’interno dell’area Ceramics of Italy di ICFF, presenti anche Ceramiche Refin con le collezioni Kasai e Grecale. Gessi invece, porterà in scena le sue novità all’insegna di una Home Therapy.

Variegato e ricco anche il programma di eventi collaterali alla manifestazione come gli ICFF Talks: tutti i giorni appuntamenti con personalità di spicco del settore.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here