SERRE – LE STANZE VETRATE DI UN MAESTRO DEL LEGNO

Serre - le stanze vetrate di un maestro del legno.
FOTO DI DARIO FUSARO

La serra di Roberto Giobergia é stata presentata al Castello di Masino del fai durante l’evento “Tre giorni per il giardino”

Ha l’aspetto, elegante, delle tradizionali serre inglesi, ma quella di Roberto Giobergia, giovane titolare della falegnameria d’interni omonima nata nel 1999, ha una marcia in più. Realizzata su misura, utilizza solo legno lamellare certificato e verniciato con un ciclo protettivo d’acqua. Il legno degli esterni è protetto da inserti metallici di zinco-titanio, le pareti e la copertura sono eseguite con lastra di vetro. All’interno, pavimenti in tavoloni di legno vecchio, nuovo oppure in pietra.
Una delle prime serre, presentata da Giobergia a Masino, in occasione della Tre giorni per il giardino, è stata subito acquistata dal FAI, Fondo Ambiente Italiano, per il Castello di Masino. “Il mio lavoro e i materiali che uso”, dice Roberto Giobergia,
”sono una sfida ai luoghi comuni della produzione seriale che tende ad azzerare le possibilità creative. Non vengono posti limiti, sia in fase di design e ricerca sia in fase realizzativa. Ogni progetto è ideato da un team che fa dell’estro, dell’eleganza e della manifattura artigianale i suoi punti cardine”. L’intera costruzione, che adotta un sistema isolante alla base di appoggio per evitare contatti e muffe si può rimuovere, trasportare e rimontare altrove. “È un prodotto con alte prestazioni, minima manutenzione e massimo rispetto dell’ambiente”, dice Giobergia. Roberto Giobergia, Tel. 0172 381386 – robertogiobergia.com