Ferrara si tinge di verde con Giardini estensi

Giardini estensi 2021
Parco Massari

Ferrrara si tinge di Verde con Giardini Estensi, la mostra-mercato di florovivaismo che torna sabato 11 e domenica 12 settembre dall’alba al tramonto al Parco Massari.

La splendida città rinascimentale sarà una tappa obbligata per tutti gli appassionati di giardini e giardinaggio, perché per la prima volta nello stesso weekend ospiterà due manifestazioni di eccezionale rilievo e successo: Giardini Estensi e Interno Verde.

Giardini Estensi è la ricca rassegna dedicata all’eccellenze del vivaismo nazionale e dell’artigianato specializzato.
Un’occasione unica per chi ama il giardino in tutte le sue molteplici sfaccettature e dimensioni. Cuore nevralgico dell’evento, a due passi dal celebre Palazzo Diamanti, sarà lo splendido parco Massari, già utilizzato dal regista Vittorio De Sica per rappresentare l’ingresso del celebre film  “Il giardino dei Finzi Contini”, tratto dal romanzo dello scrittore Giorgio Bassani.

 Giardini estensi Ferrara si tinge di verde
i vivaisti nel 2020

Indice dei contenuti dell'articolo

Gli espositori

Come ormai d’abitudine nelle mostre come Giardini estensi, il parterre di espositori sarà estremamente variegato.
Gli appassionati di giardinaggio troveranno specialisti di rose, piante grasse, di piante acquatiche e vivaisti con un ricco catalogo di acidofile. Non mancheranno settori dedicati alle annuali, all’orto, al frutteto e alle piante esotiche.
Il programma

Un nutrito carnet di eventi collaterali farà da sfondo al mercato florovivaistico:
Sabato 11 settembre – ore 11 – Spazio incontri (al centro del Parco) I MIEI ALBERI – Incontro con Luca Zampini che ci racconterà di  ABBRACCI/Hugs, che definisce il suo progetto di vita attraverso il quale esprime, in fotografia, quello che prova verso gli alberi. L’idea è quella di donare a queste meravigliose creature qualcosa in più di una semplice bella composizione fotografica.

Sabato 11 settembre dalle ore 16 – Spazio incontri (al centro del Parco).                         “Le rose al pronto soccorso”                                                                                   Incontro con il Maestro giardiniere Carlo Pagani su come curare le rose con metodo biologico senza utilizzo di pesticidi

Domenica 12 settembre – ore 11 – presso lo stand Corazza Massimo Floricoltura           “Cura e manutenzione delle orchidee” con Massimo Corazza

Domenica 12 settembre – ore 16 – Spazio incontri (al centro del Parco)                       “Storie e ricette sulle erbe da muro commestibili” tratte dal libro “Muro io ti mangio” di Carlo Bava e Maria Cristina Pasquali (agronoma e consulente di Geo & Geo – Rai3 sulle erbe commestibili).

Sabato 11 settembre e domenica 12 settembre ore 10 e ore 15 passeggiata al Parco Massari con la giornalista Mimma Pallavicini alla scoperta dei vivaisti partecipanti

 

Giardini estensi Ferrara si tinge di verde
ristorantino informale a Giardini estensi

Attività e laboratori

Sabato 11 settembre e domenica 12 settembre: presentazione “ Il gioco dell’oca alle erbe” a cura di Maria Cristina Pasquali e Carlo Bava, grandi tessere disposte sul prato che raffigurano piante officinali

Sabato 11 settembre e domenica 12 settembre: dimostrazione di tessitura dei cerchi e realizzazione di un’installazione di cerchi calati dagli alberi, a cura di Sara Ferracci Designer e Barbara Martin.

Sabato 11 settembre e domenica 12 settembre, presso lo stand Mirco Pederzini        Intrecci & Natura “Alla riscoperta della Typha”.

Sabato 11 settembre e domenica 12 settembre, presso lo stand di Sandro Milan dimostrazione di cesteria tradizionale con utilizzo di specie tipiche quali salice, midollino o sanguinella.

Sabato 11 settembre e domenica 12 settembre, presso lo stand Andrea Fazzari:      Come costruire penne in legno con il  tornio
Sabato 11 settembre e Domenica 12 settembre presso lo stand Enrico Usan: dimostrazione di sbalzo del rame.

Sabato11 settembre e Domenica 12 settembre, presso lo stand di Paolo Tosco Parlamento                                                                                                       Realizzare piccoli ricoveri per animali e insetti, battitura del lino con gramolatrice per ricavare fibre tessili, realizzazione di palline di grasso con i semi di lino per gli uccelli.

[email protected]

Cinema e Giardini. I Tre parchi del giardino dei Finzi Contini

Interno Verde, Giardini aperti a Ferrara