Tendenze 2017: dipingere le pareti di casa

Colori caldi o freddi?

Ad ogni casa il proprio colore. Perché ogni spazio abitativo è il riflesso della propria personalità, del proprio modo di essere.

Ma per dipingere le stanze con criterio, attenzione ad abbinare con gusto colori e arredi, dettagli ed emozioni.

Per le stanze della casa più frequentate, come la cucina o la sala da pranzo, optate per nuance tenui dai toni polverosi che rilassano gli occhi e danno luminosità all’ambiente. L’azzurro pallido, ad esempio, è la soluzione perfetta grazie alla sua capacità di esaltare gli elementi architettonici con lucentezza.

Perché non optare per una parete in rosso mattone nel living che riprende la stessa cromia del tappeto persiano posto al centro della stanza? E dipingere la parete della cucina che si scorge da lontano di un verde acqua? Un soluzione davvero interessante!

Lo studio è il stanza dei pensieri, dei sogni. I colori perfetti sono quelli che si abbinano a toni come il grigio tortora e il verde salvia, quasi come se si volesse mettere in comunicazione i pensieri reali con un viaggio nel cielo. Il pavimento assolutamente in legno bianco per dare maggiore lucentezza allo spazio.

Per chi ama i colori forti e decisi, per la camera da letto un rosso pompeiano sullo sfondo della testata del letto incorniciato da un soffitto caffè latte (più latte che caffè) che riprende la tonalità delle altre tre pareti.

Come arredarla? in stile etnico con stampe africane e indiane, con tende e comò in blu elettrico a contrasto.

E per ultimo, come non sbizzarrirsi con la veranda! Pavimento in grès porcellanato perlato, pareti in muratura e tante, tantissime piante sempreverdi puntellate dalle migliori ortensie da giardino.

Via – Living Corriere

Per immagini – Blog Arredamento 

-Angelandblume

Roma474