Tendaggi e tessuti? La scelta è Dedar Milano

Manifesto Futurista
Manifesto Futurista

Se cerchi dei tessili, Dedar Milano ti stupirà

Conosci già Dedar Milano? L’azienda tessile comasca è nata nel 1976, con l’intento di innovare il settore grazie alle collezioni d’avanguardia.

I suoi tessuti, infatti, sono caratterizzati proprio dalla commistione di filati preziosi e ricerca tecnologica sulle fibre: le soluzioni offerte in catalogo risultano, dunque, di alta manifattura e sempre di tendenza.

Collaborazioni prestigiose: Hermès

D’altronde, dal 2011 Dedar Milano collabora con Hermès per la produzione di tessuti per l’arredamento e carte da pareti: una collezione presente in tutti gli showroom. Recente è la nuova proposta per l’outdoor, che vede in Perspective Cavaliere Bayadere uno dei pezzi più iconici.

Caratterizzato dal color sabbia dominante, questo tessuto è composto da fibre che resistono alla luce, alla muffa e all’abrasione, rendendosi perfetto per le lunghe esposizioni esterne. 100% PES, questo materiale è declinabile in finiture adatte a rivestire gli arredi nautici e tutti i mobili da giardino e piscina.

Il motivo è una costruzione elegante di lettere ed elementi geometrici sovrapposti, per donare un fascino irresistibile agli esterni.

Tra geometrie e minimalismo

Nel catalogo dell’azienda emerge Alabastro, un tessuto jacquard per tendaggi con eleganti venature arricchite da molteplici sfumature. La peculiarità è la produzione su telai con rapporto a tutta altezza utilizzando filati finissimi di seta e poliestere: questo permette la riproduzione fin nel minimo dettaglio degli effetti di luminosità.

Disponibile nei colori ebano, avorio, oro, argento e rame.

Più estroverso è Manifesto Futurista, una tenda disponibile in tre varianti con grafica futurista arricchita da lacche orientali: una proposta originale e giocosa.

È votato invece al minimalismo Podium QB, un ricamo ignifugo semplice arricchito da filati metallici che rimandano al linguaggio dei pixel.

Qualunque sia il tuo stile, Dedar ha la proposta per te: sei pronto a scoprirla?