Musei italiani a cielo aperto – Arte Sella (TN)

Arte Sella - Opere - 1
@Arte Sella - Opere - 1 (da ph Giacomo Bianchi)

Arte Sella – dialogo creativo tra artisti e territorio

Arte Sella è uno straordinario contest espositivo a cielo aperto, localizzato nei boschi della Val di Sella, in prossimità del comune di Borgo Valsugana (TN).

Si tratta di una mostra permanente di opere d’arte, innervata dagli oggetti più ecologici che si possano concepire (legno di rami e tronchi, composti di terra, pietre e foglie), evolutasi dinamicamente nel tempo e nello spazio.

Sono lavori che traggono ispirazione e materia dall’ambiente e rendono Arte Sella “The contemporary mountain”“La montagna contemporanea”claim di un progetto di Land art a tutto tondo.

Il suo cuore e le sue radici si trovano a Villa Strobele, una dimora storica, ristrutturata, da cui, 30 anni fa, è iniziata la contaminazione arte-natura che ha ammantato il territorio circostante.

L’organizzazione

Dal 2002, Arte Sella è anche il nome dell’Associazione che gestisce il progetto, avvalendosi di un team e di una rete di partner particolarmente qualificati.

Sono loro a coinvolgere artisti scultori, musicisti, danzatori, performer – provenienti da tutto il mondo, per creare risonanze tra linguaggi creativi, cultura e territorio e rafforzare il visual e le esperienze sensoriali dei percorsi di visita.

Ogni anno, viene compilato un ricco calendario di eventi, che attiva fucine produttive, con importanti nomi del panorama artistico internazionale o nuovi talenti, per realizzare altri contributi espositivi.

I percorsi

Abbiamo già citato il primo percorso di visita, incentrato su Villa Strobele, cuore pulsante di un’area che offre almeno altri 2 fil rouge da dipanare.

Il primo è ArteNatura, un tracciato forestale che cammina sul lato sud del Monte Armentera; inoltrandosi tra gli alberi è pssibile incontrare “Intersticios”, di Matilde Grau, che segna un nuovo percorso, diretto al biotopo di uno stagno alpestre.

Proseguendo verso Malga Costa, si incontra un parco, con varie opere d’arte – come la “Cattedrale Vegetale” di Giuliano Mauri – e il Teatro denominato “Il Cubo”, di Rainer Gross, che ospita spettacoli, concerti e dibattiti.

Le opere e gli artisti

È difficile stilare un elenco puntuale delle opere proposte da Arte Sella; per questo vi rimandiamo al sito web, linkato più sotto o (meglio ancora) a un visita sul posto.

Volendo citare qualche artista che ha lavorato agli allestimenti open, troviamo, oltre ai nomi già menzionati: Alison Stigora, Urs Twellmann, Giovanni Wegher e Onishi Yasuaki.

Natura

Mentre studiavo i contenuti del museo, per l’articolo, mi tornavano alla mente i ricordi di un’infanzia vissuta a contatto con la natura, dove, per un bambino, un sasso o un ramo secco possono simulare infinite possibilità.

L’espressione creativa è anche questo … lo sguardo naif dei nostri primi giorni, che, nel lavoro di un artista, sposa nuovi livelli di immaginazione e  regala nuove dimensioni di realtà.

Per i credits, le immagini della cover e della galleria sono tratte dal sito internet di Arte Sella (@Arte Sella – foto di Giacomo Bianchi). Vi consigliamo di visitarlo per altre suggestioni e approfondimenti.