Marmo Antolini per Visionnaire

Visionnaire e Antolini hanno annunciato l’inizio di una nuova collaborazione per la realizzazione di collezioni d’arredi per l’interior design. Le due aziende, rispettivamente leader nel settore del mobile e della produzione di pietre naturali, condividono diversi valori: la ricerca dell’unicità, la maestria sartoriale e una estetica sofisticata di ispirazione contemporanea, rigorosamente Made in Italy.

Visionnaire e Antolini, la nuova collezione 

Tre saranno le creazioni Visionnaire, design Alessandro La Spada, in pietra naturale Antolini: la wellness unit Kobol che ha come protagonista il marmo Dover White; la wellness unit Leonardo sarà valorizzata dal marmo Dalmata; infine, il tavolo da pranzo Kerwan con piano in marmo Port Laurent.

“È un piacere poter collaborare da svariati anni con Antolini” dichiara Leopold Cavalli, Amministratore Delegato di Visionnaire. “Grazie al lavoro di ricerca e sviluppo di Antolini, le pietre che interpreteranno il design di alcune nostre creazioni avranno ora delle caratteristiche d’eccezione non solo estetica ma anche di innovazione. Saranno infatti protette dal processo brevettato Azerocare. Una straordinaria innovazione tecnologica in grado di proteggere le superfici di marmi e onici da agenti esterni solitamente molto aggressivi.”

Un trattamento esclusivo, by Antolini

Brevetto Antolini, Azerocare è il primo processo protettivo specifico per marmi e onici ed è la soluzione ideale per gli spazi bagno e cucina. In quanto garantisce la protezione permanente contro macchie e corrosione causate dal contatto delle superfici con sostanze organiche acide.

Realizzato esclusivamente presso le unità produttive Antolini, Azerocare è quindi una garanzia contro i possibili danni derivanti dall’utilizzo di prodotti corrosivi. Un processo oltretutto ecologico, in quanto non produce alcuna emissione nell’atmosfera, né genera scarti di lavorazione.

“In Visionnaire, abbiamo trovato un perfetto interprete dell’estro e della potenzialità espressiva delle nostre pietre naturali, dichiaraAlberto Antolini, Amministratore Delegato di Antolini. “Siamo estremamente orgogliosi di questa nuova partnership che ci auguriamo possa avere in futuro ulteriori evoluzioni. In particolare, è per noi un onore che un brand come Visionnaire abbia apprezzato, oltre all’unicità e alla ricercatezza delle pietre naturali da noi proposte, anche la portata rivoluzionaria delnostro brevetto Azerocare.”