I giardini delle ville: l’incanto di Villa Pianciani

Villa Pianciani
Villa Pianciani

Indiscutibile fascino: Villa Pianciani

Tra le bellezze dell’Umbria si cela Villa Pianciani, una raffinata dimora storica a qualche chilometro da Spoleto.

La splendida cornice in cui si pone gode di una mirabile vista su Assisi, Montefalco, Spello e la stessa Spoleto: un affaccio così incredibile da spezzare il fiato.

La struttura della villa

Risale alla fine del Settecento questa pregevole villa ad opera del celebre architetto Giuseppe Valadier, che fa parte di un complesso monumentale più ampio, che è vincolato dalla Sovrintendenza alla Belle Arti dello Stato Italiano.

Alle spalle della villa si trova una cappella neoclassica immersa tra gli ulivi e una grande piscina con vista sulla valle.

La zona verde il giardino e il parco

Attorno al complesso fu disegnato il grande giardino all’italiana, organizzato perimetralmente da alte siepi di bosso centenario. All’interno i viali sono scanditi da grandi alberi secolari: noti col nome di Cocchi, conducono tuti a un piazzale ellittico formato da due esedre. Queste ultime sono collegate a due splendidi gazebi adibiti a roseti. Entrambi si affacciano su belvederi che dominano la valle sottostante.

Dopo un rettifilo di querce, si accede poi al parco vero e proprio, che presenta un’estensione di circa 20.000 mq.

Il Valadier pensò anche ad una sorpresa per i passeggiatori più arditi: un giardino segreto nascosto all’ombra di un piccolo bosco. Qui si trovano un arco, una meridiana solare, scale acciottolate e una fontana: uno splendido rifugio per le ore più felici.

Un cuore umbro al 100%

E se queste ragioni per visitare la villa non vi bastano, sappiate che è circondata da una tenuta agricola che produce un vino biologico prelibato.

Tutti pronti per visitare Villa Pianciani?