I Giardini di Lussemburgo

10100848 - paris, france - famous landmark, luxembourg palace and park.

Il mix perfetto tra arte e design

Il Giardino di Lussemburgo, situato sulla riva destra della Senna al confine tra il quartiere latino e Saint-Germain de Pres, è uno dei parchi pubblici più grandi della città. Ventitre ettari di verde che abbracciano il Palazzo del Lussemburgo proprio nel cuore di Parigi.

Nasce nel 1612 per idea di Maria de Medici che, ispiratasi ai giardini di Boboli e a Palazzo Pitti di Firenze dove era nata e cresciuta, voleva portare un forte contributo artistico alla natura di Parigi.

Nel giardino convivono stili di giardinaggio completamente antitetici, la geometria e la perfezione dello stile francese si mescolano armonicamente al “tocco all’inglese”, con la sua natura incolta e quasi selvaggia.

Le due aree sono separate da uno stagno ottagonale e da un partèrre geometrico, che si estende dalla facciata del Palazzo fino all’ingresso sud.

Come un museo a cielo aperto, nel Giardino si incontra più di cento statue in onore di personaggi illustri come Baudelaire e Beethoven, e poi la Fontana dei Medici e la Statua della Libertà in bronzo, a cui si è ispirato Auguste Bartholdi per la versione newyorkese.

Chiamati affettuosamente “Luco”, i Giardini di Lussemburgo sono uno dei punti di rendez-vous preferiti dai parigini, tanto da essere scelti da Victor Hugo come cornice per la storia d’amore tra Cosette e Marius Pontmercy nel suo romanzo “I Miserabili”.

Nel Parco si possono svolgere molte attività sportive come il basket e il tennis e, per gli amanti del En plein air, questo è sicuramente il luogo ideale per godersi i colori della natura.

Via – Vivaparigi

-Expedia

– Parigi offerte