I Frutti del Castello in mostra a Paderna

Alla sua XXVI edizione, l'apprezzatissima mostra al castello di Paderna si rinnova e cambia nome in I frutti del Castello.

Alla sua XXVI edizione, l’apprezzatissima mostra al castello di Paderna si rinnova e cambia nome in I frutti del Castello.

Il 2 e 3 ottobre 2021 a Pontenure (PC), protagonista dell’evento I frutti del Castello sarà la biodiversità, con florovivaisti, incontri, laboratori, libri dedicati ai frutti, fiori e piante recuperate. I 130 espositori e produttori delle varietà più antiche e sconosciute, si incontreranno al Castello di Paderna a Pontenure (PC) per celebrare le meraviglie vegetali della natura, recuperate e coltivate nel rispetto del territorio e dell’ambiente. Una manifestazione, nata nell’ottobre del 1996, che pur essendo tra le più longeve d’Italia, si presenta ogni anno ricca di sorprese e di novità, da scoprire. Il ricco programma animerà i cortili e le affascinanti atmosfere del parco del maniero emiliano dalle 9.00 alle 18.30 delle due giornate di inizio autunno.

frutti del castello
Selezione di frutta antica in mostra

Gli espositori

Artigianato, bric-à-brac, produzioni agricole da degustare ma soprattutto piante. I vivaisti sono i protagonisti della mostra mercato: dalle piante officinali alle dalie, dalle graminacee alle piante acquatiche, e poi fuchsie, peonie, alberi da frutto, rose antiche, agrumi, clematidi, tra I Frutti del Castello non mancherà nessuna famiglia di specie vegetali ornamentali. 

Tra i protagonisti, anche ADIPA Lunigiana, un’associazione, che ha sede nell’Orto Botanico di Lucca e che promuove la diffusione delle conoscenze nell’ambito della botanica, della tutela ambientale e della biodiversità. i Soci di Adipa presenteranno una mostra sulle solanacee e un libro sul mondo del pomodoro.

frutti castello
interno del Castello di Paderna

Gli eventi

Diversi gli incontri di esperti e ricercatori sui temi del florovivaismo e l’agricoltura, laboratori per grandi e piccoli, conversazioni sull’ambiente e l’alimentazione.

Sabato 2 ottobre

L’inaugurazione di “I Frutti del Castello” è sabato 2 ottobre 2021 alle 11.00. 

-“Peonie” Presentazione del libro di Lucia Romani Adami, alle ore 15.00. Un volume completo sulle “regine dei fiori”, ricchissimo di foto e di informazioni sulle peonie erbacee, arbustive e di qualsiasi tipologia, tra cui gli ibridi più notevoli per colore, profumo e utilizzo, con le accortezze necessarie per ottenere le fioriture più belle e i segreti per coltivarle.

Domenica 3 ottobre 

-“Il pomodoro e la sua grande famiglia” Presentazione del libro di Mariarosa Castelletti e Maurizio Lunardon. Sarà un viaggio nel mondo delle solanacee che comprende, tra le orticole, la patata, la melanzana, il peperone e il peperoncino, l’alchechengi.

-“Potatura degli alberi in città: come, quando e perché”

 Un incontro con l’agronomo ed esperto di alberi Mauro Carboni, che dispenserà informazioni utili, spiegando come e quando si può intervenire.

– “Orchidee spontanee, una riflessione sulla situazione attuale e sul futuro” con Luciano Bongiorni, grande conoscitore delle orchidee spontanee del piacentino. Bongiorni  aggiornerà il pubblico sullo stato della diffusione e sulle criticità che mettono a rischio l’esistenza di queste straordinarie piante.

-“Degustazione dell’olio piacentino” con incursioni nella storia antica dell’olivicoltura del territorio, informazioni sulla coltivazione e preziosi assaggi. Mauro Carboni, agronomo e presidente dell’associazione degli olivicoltori di Piacenza e Parma, terrà una degustazione guidata e presenterà il suo nuovo libro “Olivi di Parma e Piacenza”.

Tra i protagonisti, anche ADIPA Lunigiana, un’associazione, che ha sede nell’Orto Botanico di Lucca e che promuove la diffusione delle conoscenze nell’ambito della botanica, della tutela ambientale e della biodiversità. Verrà presentata una mostra sulle solanacee e la presentazione di un libro sul mondo del pomodoro.

Stand Vivaio I giardini dell’Indaco

Dove

Castello di Paderna
Str. per Paderna Montanaro, 10, 29010 Pontenure PC

Orario: sabato 2 e domenica 3 ottobre, dalle ore 9.00 alle 18.30.                               Accesso consentito con green pass

Per maggiori informazioni:

I Frutti del Castello

Tel. 3349790207

E-mail: [email protected] www.fruttidelcastello.it