COSA FARE PER IL PONTE DEL 25 APRILE? TUTTI AL PARCO MEDICEO DI PRATOLINO

L’oasi verde in Toscana apre i cancelli

Nel prossimo weekend, seguito dal 25 aprile, ci saranno ben 5 giorni di apertura del Parco Mediceo di Pratolino ( dal 21 al 25 aprile), un luogo incantato a pochi km da Firenze, per trascorrere delle ore spensierate immersi nell’arte e nella natura.

Il Parco Mediceo di Pratolino racchiude un notevole interesse sia dal punto di vista artistico che paesaggistico, tanto da entrare nell’elenco dei siti Unesco nell’ambito del sito seriale Ville e Giardini Medicei in Toscana.

Scoprire il parco…

Vicino all’entrata del parco si trovano le Scuderie del Buontalenti da poco restaurate, al centro del parco invece lo spettacolare Colosso dell’Appennino del Giambologna, e poi la Cappella del Buontalenti e la Paggeria poi trasformata in Villa Demidoff.

L’oasi voluta da un Medici, Francesco I, che ne fece un parco delle meraviglie, è conosciuta come Villa Demidoff, dalla famiglia di industriali di origine russa che l’acquistò nel 1872.

La splendida Villa che fu fatta edificare nel Cinquecento non esiste più; il parco arricchito di giochi d’acqua, labirinti, automi e grotte artificiali è stato spogliato nei secoli delle sue opere.

Spingendosi più a sud ci sono la Grotta di Mugnone, la grande Voliera, la Peschiera della Maschera e la romantica Grotta di Cupido, tutto immerso in un rilassante contesto paesaggistico che vede un armonico alternarsi di boschi, prati e giardini geometrici con fiori coloratissimi e di diverse specie.

Si può entrare esclusivamente a piedi, di fronte al cancello principale c’è un parcheggio pubblico e gratuito per lasciare le vostre auto.

All’interno del Parco Mediceo di Pratolino sono disponibili: WIFI libero, servizi igienici, area gioco per bambini, bar/ristoro nella Locanda di Villa Demidoff.

Per gruppi organizzati è possibile chiedere l’apertura di edifici e locali di interesse storico-artistico, che solitamente sono chiusi al pubblico quali Cappella del Buontalenti, Sala Rossa, Grotta di Cupido e mostre presso la Fagianeria (su prenotazione e pagamento anticipato).

Durante l’anno il Parco resta aperto fino al 29 ottobre, nei giorni venerdì sabato, domenica e festivi, l’orario è 10.00-20.00, l’ingresso è libero e gratuito.

Via