ACA, architetture per la vita reale

“Il dialogo con il cliente crea la base per un collegamento ottimale tra funzione, persone e spazio che rende gli spazi adatti all’abitare contemporaneo”

La casa a Noto che recupera una grande gebbia esistente e la rende protagonista della corte interna.
Angela Campione e Sebastiano Amore, fondatori di Studio ACA.

Dopo le esperienze di collaborazione con studi di architettura internazionali, nel 2010 Sebastiano Amore e Angela Campione hanno deciso di unire le loro conoscenze per creare ACA. Un concetto di studio di architettura che lavora trasversalmente tra diverse discipline per ideare, sviluppare e costruire edifici che rappresentano un’idea di architettura applicata alle necessità del mondo reale attraverso progetti innovativi e funzionali. 

Casa dei Medici a Catania, risultato della demolizione della parte sinistra del corpo di fabbrica e della rigenerazione dell’altra metà. Un intervento che ha creato un forte contrasto e nuovi spazi a doppia altezza.

Numerose le partecipazioni dello studio a concorsi internazionali di progettazione da cui seguono riconoscimenti e realizzazioni. Nel 2012 ACA è stato finalista a Young Italian Architects, selezione dei migliori 10 studi italiani under 35, e selezionato nella raccolta 30<40 fra i 30 più interessanti studi siciliani. Nel 2013 si è classificato terzo al Premio NIB, selezione dei 10 più promettenti studi di architettura under 36 operanti in Europa e nel 2015 è stato segnalato al premio Quadranti di Architettura nella categoria opera prima e ha vinto il premio Bellini. Infine nel 2019 ha vinto il premio nazionale Dedalo Minosse nella categoria under 40. studioaca.com