Specchi di design – Imperia di Tonin Casa

spazio con specchi Imperia - Claudio Lovadina per Tonin Casa
ambientazione specchi Imperia di Claudio Lovadina per Tonin Casa

Imperia – lo specchio che allarga gli spazi

Imperia è uno specchio inclinato, concepito, nel 2015, da Claudio Lovadina per Tonin Casa.

In realtà, l’oggetto va oltre il semplice complemento d’arredo, perché il suo profilo triangolare nasce da una triade di elementi che produce riflessioni multiple.

L’effetto fisico viene accentuato dalla superficie in vetro argentato o bronzato; alla moltiplicazione di immagini s’aggiunge una suggestione tridimensionale, che amplia lo spazio visuale.

Il designquanto mai essenziale – e i giochi di rifrazione e scomposizione cromatica della luce completano la definizione di un concept raffinato e lo rendono adatto sia al living che alla zona notte.

Lo specchio si sviluppa su un formato di 90 centimetri x 11 per un’altezza di 78.

Il designer

Claudio Lovadina, formatosi inizialmente come economista, si è specializzato in industrial design, sviluppando un mood progettuale spesso al confine con l’arte. L’arredo d’interni è stato il miglior palcoscenico per il suo talento.

I pezzi nati dalle sue intuizioni sono sculture funzionali, plastiche e innovative, che riempiono gli spazi con un segno minimal.

Ha ispirato le produzioni di molti marchi di prestigio, come: Emmebi, Linfa Design, Miniforms, Minottitalia, Presotto e, naturalmente, Tonin Casa.

Le sue scelte creative si comprendono al meglio leggendo questa frase:

non importa, se si inizia da un dipinto, da una scultura, o da una combinazione delle due. Ciò che conta è perfezionare la propria arte

L’azienda

Tonin Casa, fondata circa 30 anni fa da Gianni Tonin, si è sviluppata nell’ambito dell’interior design, valorizzando i segmenti dell’arredo classico e moderno e operando sintesi formali di bellezza e funzionalità.

Oggi è un brand importante e, con i suoi prodotti per il living, contribuisce alla diffusione del made in Italy a livello internazionale.

Per i credits, le immagini della cover e della galleria sono tratte dal sito internet di Tonin Casa; vi consigliamo di visitarlo per suggestioni e approfondimenti.