Novità arredamento: Amazon lancia una linea di mobili

Amazon detta le regole anche nel campo dell'arredamento

L’arredamento? È firmato Amazon

Prima o poi doveva accadere: Amazon ha infine lanciato una nuova linea di mobili.

Nonostante vendesse già da tempo mobili di altri brand, infatti, la storica azienda di Jeff Bezos ha deciso di produrre non uno, bensì due marchi propri di arredamento.

Che il noto store si fosse lanciato nel mondo del private label è in realtà un dato di fatto. L’anno scorso, ad esempio, ha lanciato dei marchi di cibo come Happy Belly, o d’abbigliamento ora celebri, come Scout + Ro e North Eleven. Senza dimenticare Presto e Pinzon, due marchi di detersivi ora in voga.

E ora arrivano Rivet e Stone&Beam.

Il ritorno al passato di Rivet

Il primo torna indietro nel passato e si lascia influenzare dagli Anni Cinquanta e Sessanta, proponendo però dettagli di stile. Come il cuscino di peli bianchi, il coprivaso in finto giornale accartocciato, le lampade da tavolo dalle forme geometriche. E poi oro, c’è oro ovunque: dai vasi alle porcellane, passando persino per i tappeti.

Stone&Beam, il fascino della tradizione

L’altro brand è Stone&Beam, che ha senz’altro un’allure più classica e votata alla funzionalità. Come gli ampi tappeti dalle tinte neutre e i quadri dai soggetti naturali impersonali. L’elemento di punta della collezione è Hoffman, il sofà dalle linee pulite in tweed grigio che si sposa bene con praticamente ogni stile. A completare il look è un catalogo di cuscini dalle tinte unite e dalle comode righe neutre.

Il nuovo design è firmato Amazon: è la nuova era dell’arredamento?