Inaugurare Novembre al meglio: arriva la Giornata delle camelie invernali

Resilienti e magnifiche: sono le camelie invernali, protagoniste di un evento sul Lago Maggiore (Ph. by Annie Spratt)
Resilienti e magnifiche: sono le camelie invernali, protagoniste di un evento sul Lago Maggiore (Ph. by Annie Spratt)

Le camelie invernali colorano il primo weekend di Novembre

Il varesotto è pronto a lasciarsi invadere dalle camelie invernali: a Villa Della Porta Bozzolo, una villa di delizia – che è anche un bene FAI – di Casalzuigno, nel weekend del 3/4 Novembre si terrà l’edizione autunnale di Le giornate delle camelie.

Alla scoperta di Villa Della Porta Bozzolo

In collaborazione con la Società Italiana della Camelia, l’evento raccoglie due aspetti complementari di una visita immersiva nel mondo della fioritura invernale: la mostra e il mercato.

E la cornice in cui si inserisce ben si presta: si tratta infatti di una dimora estiva di campagna di origine cinquecentesca, ricca di saloni affrescati in rococò e con un monumentale giardino all’italiana. Raccoglie un’importante scenografia di terrazze scolpite in pietra lungo la collina che culmina al prato verde del teatro. Contraddistinto da un patrimonio ingente di flora, il parco che ospita il giardino barocco è tra l’altro ornato da statue in pietra di Viggiù.

Inauguriamo Novembre con le camelie? (Ph. by Ian Schneider)
Inauguriamo Novembre con le camelie? (Ph. by Ian Schneider)

L’edizione 2018: uno sguardo al programma

La location si rivela dunque perfetta per il tema di quest’anno, che è il rapporto tra pietra e fiori d’inverno: esattamente come questi giardini magnificenti sul Lago Maggiore, che dialogano con la natura attraverso l’acqua, l’elemento di raccordo tra le due parti.

È proprio questo il dialogo che verrà approfondito dall’esposizione a cura di Ivo Rocco di architetture di pietra in miniatura, impreziosite da camelie (della varietà sasanqua, originale dell’isola giapponese di Okinawa) e bonsai di camelie.

Oltre a laboratori, visite guidate e dimostrazioni di coltura, sarà inoltre possibile visitare una mostra del fiore reciso e un’esposizione di bonsai curata dal Centro Crespi Bonsai.

L'eleganza delle camelie invernali (Ph. by Annie Spratt)
L’eleganza delle camelie invernali (Ph. by Annie Spratt)

Camelie invernali: tutto quello che devi sapere

Pronti a lasciarvi incantare dall’intenso profumo di questi fiori?

Così delicati in apparenza, eppure così determinati: sfidando la neve e il gelo, possono infatti resistere fino a una temperatura di -12°C. Impreziosita da foglie piccole e coriacee, la pianta è dotata di fiori a corolla semidoppia, tendenzialmente con petali rosa – o in qualche sporadico caso, bianco.

Possedendo un legno giovane, questi fiori speciali si adattano a diversi tipi di coltura: dalle siepi alle aiuole, passando per i vasi e addirittura per l’allevamento a spalliera (per rivestire, cioè, la facciata di un edificio).

E ora che la stagione più fredda è arrivata, niente panico: viva la resilienza e il fascino delle camelie invernali!