Nigel Dunnett, gli spazi urbani diventano oasi naturalistiche

Nigel Dunnett

Nigel Dunnett è il protagonista dell’edizione 2021 di ‘Maestri del Paesaggio‘, a Bergamo dal 9 al 26 settembre: si è occupato della rivisitazione di Piazza Vecchia e di un progetto di riqualificazione permanente di uno spazio cittadino. Professore di Planting Design e Urban Horticulture presso il Dipartimento di Architettura del Paesaggio dell’Università di Sheffield (UK), Dunnet da anni conduce ricerche per creare paesaggi urbani dinamici, sostenibili e di grande effetto scenografico. 

L’approccio di Nigel Dunnett è ispirato ai modelli di distribuzione, interazione, relazione e aggregazione delle piante in natura, utilizzando specie che si adattano alle condizioni del luogo in cui opera. Si vengono così a comporre comunità vegetali che si evolvono nello spazio, nel tempo e nel tipo di composizione fino a raggiungere un equilibrio, anche con gli stress ambientali. 

Dunnett

Nei suoi lavori Dunnett usa un caleidoscopio a strati e misto di piante (bulbose, erbacee, graminacee, piccoli arbusti e alberi allevati a ceppaia) che generano una successione di scenari di grande valenza estetica, dall’effetto naturalistico e con una forte connotazione ecologica. I suoi “quadrinel corso delle stagioni cambiano carattere, forma, colore, le piante lasciano via via la scena ad altre: persino in inverno, quando la vegetazione sembra dormire, i fiori appassiti, le foglie ormai secche, le capsule dei semi bene in vista creano un forte impatto visivo.

www.imaestridelpaesaggio.it

www.nigeldunnett.com