Le Ville Palladiane più belle del Veneto

Villa Pisani

Le ville Palladiane

Le Ville Palladiane rappresentano un patrimonio italiano di oltre 20.000 abitazioni signorili sparse in tutta la regione veneta, protette dall’UNESCO e appartenenti al territorio della Repubblica di Venezia. Nel 1500 vennero edificate e costruite per le famiglie aristocratiche e per le alte borghesie venete sotto il progetto dell’architetto Andrea Palladio.

Queste dimore sono uniche nel loro genere, infatti si differenziano dal resto delle altre ville italiane poiché in passato erano destinate principalmente alla produzione. Per l’appunto sono interamente immerse in campi coltivati e vigneti e contengono magazzini, stalle, depositi per il lavoro agricolo e le barchesse. Capolavori cinquecenteschi descritti nel dettaglio e disegnati dal Palladio nel trattato “I quattro libri dell’architettura”, e studiati approfonditamente da molti artisti e architetti, i quali si ispirarono alle ville Palladiane per la realizzazione dei loro progetti.

Ecco le cinque Ville Palladiane da visitare assolutamente:

Villa dei Vescovi

Villa dei Vescovi è collocata a Luvigliano di Torreglia e venne costruita nella prima metà del 1500 come casa di villeggiatura del Vescovo di Padova. È una villa molto affascinante ed elegante, inoltre al suo interno si possono ammirare gli affreschi di Lambert Sustris. Per la sua importanza, nel 2005 è stata donata al FAI ed è oggi un luogo noto per eventi culturali.

Villa dei Vescovi

Villa Pisani

Villa Pisani è situata a Sta, lungo la Riviera del Brenta, ed è divenuta oggi un museo nazionale del Settecento e dell’Ottocento. Viene chiamata “La regina delle ville venete” perchè contiene circa un centinaio di stanze lussuose, un grandioso giardino, un affresco del Tiepolo e un labirinto di siepi di bosso, tra i più importanti d’Europa.

Villa Pisani

Villa Vigna Contarena

Villa Vigna Contarena si trova nel centro di Este, nei pressi di Padova, e prende il nome dalle sue famose vigne. È il luogo perfetto da visitare durante la vendemmia e ha al suo interno un piccolo segreto: un meraviglioso giardino non visibile a un occhio fugace.

Villa Vigna Contarena

Villa Rotonda

Villa Rotonda è la dimora più famosa tra le costruzioni palladiane. Si differenzia da tutte le altre poiché è l’unica villa ad essere realizzata con la volta a cupola. È un luogo suggestivo che affascinò anche Goethe, il quale scrisse: “Forse mai l’arte architettonica ha raggiunto un tal grado di magnificenza”.

Villa della Rotonda

Villa Valmarana ai Nani

Villa Valmarana ai Nani si trova nei pressi di Vicenza e contiene i fiabeschi affreschi di Gianbattista Tiepolo e Giandomenico Tiepolo, che danno colore alla maestosa dimora rendendola quasi fantastica. Secondo la leggenda: “C’era una volta una principessa deforme e nana che viveva nella sua solitudine serena nella villa circondata da servitori nani, ma un giorno vide un principe aggirarsi nel giardino e si suicidò. I suoi fedeli nani si trasformarono in statue di pietra per il forte dolore”.

Villa Valmarana dei Nani

 

Via: Travel365 , UNESCO

Immagini, via: Istituto Regionale Veneto, Padova Oggi, Vicenza Today, Visita Montegrotto, Villa Pisani