Laudarte presenta Laudarte a Euroluce 2019

Laudarte a Euroluce 2019 con le novità firmate Ferruccio Laviani

Un debutto che reca la firma di Ferruccio Laviani. È così che Laudarte, azienda italiana con una consolidata tradizione di lampade e lampadari che spaziano dallo stile classico al decorativo, si è presentata alla trentesima edizione di Euroluce. Ad attrarre l’attenzione di operatori del settore e pubblico, lo stand disegnato dall’architetto come i tre nuovi maestosi lampadari sempre made by Laviani.

La reinterpretazione della tradizione di Laudarte

Il savoire faire artigianale di Laudarte, espresso attraverso lavorazioni esclusive di altissima eccellenza, è stato sapientemente reinterpretato da Ferruccio, per raccontare le tre anime – classica, contemporanea e contract – che da sempre compongono il DNA aziendale.

Un’eredità importante – fatta di fusioni in bronzo, dorature, cesellature, confezione artigianale dei paralumi, e utilizzo di materiali pregiati quali marmi, porcellana di Capodimonte, scagliola, pietre dure e semi preziose – trasmessa anche nelle nuove lampade a sospensione TRose, Slice ed Excelsior.

TRose, fioritura contemporanea

Un tripudio di fiori di porcellana per TRose, oggetto collocato tra neoclassico e contemporaneo. Disegno tipico del chandelier stile impero, struttura in ottone dorato dalle fattezze di un intreccio di rami da cui sbocciano variopinte rose. L’effetto è quello di una fiaba Disney perfettamente adattabile alla realtà – un ingresso di un albergo o di una residenza.

Laudarte a Euroluce 2019 con le novità firmate Ferruccio Laviani

Dalle venature delle foglie nasce Excelsior

Excelsior, invece, è l’erede diretto della tradizione delle grandi “Lanterne” d’ingresso francesi tipiche degli Hotel Particulier e delle grandi Dimore Storiche. La rivisitazione di Ferruccio Laviani prende corpo e ispirazione dalle forme classiche, declinando gli elementi che lo compongono sul disegno dei dettagli Art Deco di inizio ‘900. Ne scaturisce una pulizia formale che definisce e delinea il proprio volume con una presenza elegante che irradia luce attraverso le fessure, ricordando oniriche venature sulla superficie delle foglie.

Laudarte a Euroluce 2019 con le novità firmate Ferruccio Laviani

La scagliola protagonista di Slice

Infine, Slice in cui è la scagliola a dominare, riproponendola attraverso un oggetto d’illuminazione contemporanea con influenze Art Deco. Come il nome lascia intendere, è realizzato da spicchi, semicerchi, in scagliola che vengono collocati su di un corpo metallico centrale e illuminati da led che ne sottolineano la raffinatezza. I colori dei vari spicchi sono ottenuti attraverso l’utilizzo di graniglia di pietre semi preziose come il Lapislazzulo, Ametista, Malachite, Diaspro, dando a Slice uno stile unico, ricco, naturale.

Laudarte a Euroluce 2019 con le novità firmate Ferruccio Laviani

La collaborazione con Rubelli

In occasione di Euroluce 2019, Laudarte ha presentato alcuni classici della sua collezione rivisitandoli sempre grazie alla creatività di Ferruccio. Le lampade della collezione Heritage si sono “vestite” con le sete della prestigiosa manifattura Rubelli: fiori, geometrie e raffigurazioni della città lagunare per eccellenza hanno creato sofisticati giochi di luce e ombre in un percorso di bellezza made in Italy per i visitatori.

Apprezzare da vicino un prodotto Laudarte significa l’emozione di scoprire la qualità delle lavorazioni, la cura delle finiture in cui si legge la mano dell’artigiano, l’uso di materiali ricercati di rado utilizzati in prodotti dei giorni nostri. Laudarte ama creare soluzioni uniche pensate per ciascun cliente ed è oggi presente in palazzi storici, in sedi di ambasciate, in residenze private e yacht. Inoltre, sono presenti anche in alcuni dei più prestigiosi hotel del mondo come il George V di Parigi, il Principe di Savoia di Milano, il Ritz Carlton di New York e il The Dorchester di Londra.