Lampade di design – Amisol di Luceplan

sospensione lampada Amisol - Daniel Rybakken per Luceplan - living
living: lampada a sospensione Amisol di Daniel Rybakken per Luceplan

Amisol – la lampada che unisce tecnologia e poetica del design

Amisol è una lampada di design, firmata da Daniel Rybakken e presentata, in anteprima mondiale – ad Euroluce 2017 – dall’italiana Luceplan.

La lampada ha una struttura sospesa e, in spazi ridotti, veicola il fascio luminoso attraverso un disco in film bianco traslucido o in membrana a specchio metallizzata.

Il disco è collegato alla sorgente da aste sottili e le lunghezze e le connessioni dei fili a sostegno sono modificabili, per orientarlo a piacere.

Per forma e mood poetico, richiama i grandi pannelli solari delle astronavi, che catturano i venti solari per generare energia.

Il concept elegante e minimal richiama la tradizione delle scuole di design scandinave, qui coniugata con la competenza tecnologica e la bellezza iconica del made in Italy.

La sinergia tra Luceplan e Daniel Rybakken è feconda da molti anni ed è già stata premiata con il Compasso d’Oro dell’ADI, all’uscita di due precedenti pezzi di light design, come Ascent e Counterbalance.

Il designer

Daniel Rybakken è nato a Oslo, in Norvegia – nel 1984 – e si è formato presso l’Oslo School of Architecture e la School of Arts & Crafts di Göteborg (Svezia).

Il suo lavoro cammina sul confine tra arte e design e si esprime attraverso installazioni in edizione limitata e prototipi per la produzione seriale. Citando le sue parole:

… il mio principale focus è lavorare con la luce del giorno per ricreare artificialmente effetti che nascono nel subconscio …

Oggi è uno dei più considerati light e interior designer europei e, in bacheca, annovera riconoscimenti prestigiosi, come: il NYC (New York City) x Design Award, il Red Dot Design Award, il Red Dot “Best of the Best”, l’EDIDA e, come anticipato, il Compasso d’Oro dell’ADI.

L’Azienda

Luceplan è nata a Milano – nel 1978 – e si è evoluta per tradizione familiare; opera nell’industrial design – in particolare nell’illuminotecnica – con una grande propensione per l’eleganza formale e la ricerca.

Nelle sue sedi di Milano, Colonia e New York, lavora con importanti designer, progettando spazi e “segni di luce” che contribuiscono alla diffusione del made in Italy.

Per citare l’azienda:

... lavoriamo sulla relazione oggettiva tra la fonte luminosa e il soggetto … il destino imprenditoriale di Luceplan si fonde con quello identitario e intimo del cliente …

Negli anni, ha ricevuto diversi premi, come: il Compasso d’Oro dell’ADI, il Red Dot Design Award, il Design Plus di Francoforte, il Good Design di Chicago e il Design Prize europeo.

Qualche suo prodotto è stato anche inserito nelle collezioni del MOMA Museum of Modern Art di New York.

Per i credits, le immagini della cover e della galleria ci sono state gentilmente fornite dalla comunicazione aziendale.