Il primo biointonaco è firmato Kerakoll: è Benesserebio

Una tecnologia in materia di intonaco: è Benesserebio di Kerakoll (Ph. by Hal Gatewood)
Una tecnologia in materia di intonaco: è Benesserebio di Kerakoll (Ph. by Hal Gatewood)

Per prendersi cura della casa occorre partire dall’esterno

In materia di bioedilizia non ci sono dubbi: il vero benessere comincia dall’intonaco, per questo motivo i laboratori di ricerca GreenLab di Kerakoll hanno messo a punto Benesserebio, il primo intonaco caldo termodeumidificante a celle di calore.

Una tecnologia per il benessere

La soluzione è universale e si adatta ogni tipo di muro, dal laterizio al tufo, passando per calcestruzzo e pietra: l’obiettivo è isolare e proteggere dall’umidità con uno strato asciutto e termico, con un risparmio energetico di oltre il 30% rispetto a una muratura tradizionale. Ci riesce attraverso una tecnologia traspirante realizzata da elementi naturali, che diluisce gli inquinanti indoor e previene definitivamente la formazione di muffe e condense su pareti interne ed esterne.

Benesserebio è il primo biointonaco termo-deumidificante a celle di calore
Benesserebio è il primo biointonaco termo-deumidificante a celle di calore

La rivoluzione tecnologica del nuovo biointonaco è la sequenza di celle di calore a poro aperto, che conferisce alte proprietà termiche e aumenta il potere evaporante. Essendo composto da pura calce naturale super-traspirante, principi attivi naturali ed eco-pori inerti da riciclo, l’intonaco presenta una superficie riscaldantesi di 3 °C, restituendo comfort agli ambienti interni della casa. La superficie termostatica e porosa mantiene dunque il calore in inverno e preserva il raffrescamento estivo, diventando così un micro-cappotto minerale che non solo migliora la salubrità dell’ambiente ma anche l’efficienza energetica delle murature, grazie a uno smaltimento dell’acqua dal 100% al 250% rispetto ai comuni intonaci.

Una scelta green può partire anche dalla consapevolezza edilizia: Benesserebio rispetta i parametri fondamentali di igroscopicitià, porosistà e traspirabilità grazie all’origine rigorosamente naturale dei suoi elementi. E la salute dell’ambiente ringrazia.

A volte maelström, a volte quieta sognatrice. Lettrice da una vita, lavoro nel mondo della musica ma sogno quello dell’editoria. Ognuno coi suoi tarli.