Il giardino in casa: opzioni e benefici

Giardino verticale - upcycling

Sta diventando sempre più di tendenza e originale arredare la propria casa realizzando un giardino al suo interno. L’ideale è trovare all’interno dell’abitazione una zona illuminata dalla luce naturale del sole, ma, se non è possibile, è necessario optare per un angolo libero che si vuole abbellire prediligendo piante che hanno bisogno di poca luce. Un aspetto molto importante da considerare nella scelta del luogo nel quale verrà costruito il giardino interno è la temperatura. Quest’ultima deve essere costante, infatti sarebbe l’ideale evitare sbalzi termici e tenere le piante lontane da termosifoni e porte esterne che possono provocare shock termici.

Le opzioni per lo spazio domestico

Più comunemente è solito dedicare un angolo della casa alle piante grasse, poichè richiedono poche e rare attenzioni, rimanendo sempre sane e belle alla vista. In altri casi si può optare per un giardino verticale, che sta diventando una delle soluzioni migliori per dare vita a piccoli spazi green all’interno della casa, ma anche negli spazi urbani. Questo nuovo trend consiste nell’introdurre piante e fiori direttamente sulle pareti, sia interne che esterne, permettendo in aggiunta di decorare in maniera originale e chic angoli e pareti inutilizzare della casa o della città.

Il giardino verticale

I giardini verticali sono delle pareti di casa o di palazzi decorate con delle piante specifiche e sono viste come opere d’arte per la loro bellezza e particolarità. Tecnicamente sono fatte radicare in compartimenti tra due strati di materiale fibroso ancorato alla parete e per garantire l’approvvigionamento idrico è necessario un impianto su misura posto tra gli strati. Esistono vari tipi di giardini verticali, tra cui:

  • Upcycling: è una soluzione sostenibile e creativi, poichè consiste nel riutilizzare oggetti che dovrebbero essere buttati cambiando la loro funzione.

  • Fontane: creare delle fontane abbellendole con delle piante è una soluzione pratica perchè nutre le piante e unica nel suo genere.
Giardino verticale – fontane
  • Quadro naturale: utilizzare la bellezza delle piante per dare vita a un elemento decorativo, come un quadro naturale, permette di rendere il giardino verticale un elemento di grande impatto.
Giardino verticale – quadro naturale

I benefici

Le foglie delle piante:

  • Assorbono l’anidride carbonica e restituiscono ossigeno;
  • Influenzano la temperatura e la qualità dell’aria regolano l’umidità e rinfrescano gli ambienti troppo caldi;
  • Miglioramento dell’isolamento termico degli edifici, evitando l’irraggiamento diretto dei raggi solari sulla parete;
  • Miglioramento dell’impatto estetico dell’edificio, anche nel confronto con gli edifici circostanti.

Immagini, via: Homify, To Work Or Play, Ambiente&Ambienti

Via: Idee Green, Homify, Pianeta Design