Gli scatti del Sony World Photography Awards alla Villa Reale di Monza

Sony World Photography Awards
© Alexander Vinogradov, Open Photographer of the Year, Open Competition, Portraits, 2017 Sony World Photography Awards

È il concorso che consacra i migliori scatti di professionisti e non del globo realizzato con la sponsorizzazione del colosso dell’elettronica. E l’Italia si appresta a ospitare per la seconda volta le fotografie dei vincitori del Sony World Photography Awards in una location suggestiva e ricca di storia, la Villa Reale di Monza, fino al 29 Ottobre.

Un appuntamento seguito con grande trepidazione

Ormai è il decimo anno consecutivo che il Sony World Photography Awards elegge i re della fotografia, facendo anche da trampolino di lancio per molti giovani talenti e consacrando invece la carriera dei più veterani. Ma quest’anno le candidature hanno superato ogni previsione: 227 mila pervenute da ben 183 Paesi. Un risultato che non era stato ancora raggiunto e che lascia intendere il peso e la rilevanza che ormai questo concorso ha ottenuto. Tantissime e svariate le tematiche approfondite per dar voce sottoforma di immagine a paesaggi, sguardi, situazioni sociali e politiche, ma anche storie personali provenienti da ogni angolo del globo.

A far da cornice all’esposizione gli splendidi spazi del Secondo Piano Nobile della Villa Reale di Monza. I luoghi già ricchi di storia si arricchiscono maggiormente portando in scena le diverse storie e tematiche scelte dai fotografi. Il percorso così si snoda tra ritratti, paesaggi e immagini che documentano gli eventi dell’attualità, indagando con l’occhio attento dell’obiettivo fotografico.

I vincitori del Sony World Photography Awards

I tre meritevoli del premio sono stati:

  • Il russo Alexander Vinogradov, Fotografo dell’anno nella categoria Open, Ritratto con l’intenso sguardo di Mathilda, eletto per la potenza visiva.
  • Dal Belgio, Frederik Buyckx, Fotografo dell’anno nella categoria Professional, Paesaggio. La serie vincente Whiteout ritrae paesaggi dei Balcani, della Scandinavia e dell’Asia Centrale, aree remote in cui spesso le persone si trovano avite isolate, ma in strettissimo contatto con la natura. È stato prescelto per la capacità di esaltare l’importanza e la bellezza della quotidianità.
  • Michelle Gentile, Argentina, vince il concorso Student Focus con il progetto fotografico Only Hope, ambientato in una vecchia cartiera argentina e dall’imponente forza espressiva che emanano i suoi scatti.

Come partecipare per il 2018

Le iscrizioni per l’edizione del prossimo anno sono già aperte, per l’esattezza dal 1° Giugno 2017. Tutti possono partecipare gratuitamente su www.worldphoto.org/swpa scegliendo il concorso di appartenenza (Professional – Open – Youth – Student Focus) e la categoria che meglio rispecchia il proprio scatto. Regola numero 1: la foto deve essere stata scattata nel 2017, non prima.

Dove: Villa Reale di Monza, Viale Brianza 1, Monza

Quando: dall’8 settembre al 29 ottobre 2017

Orari: da martedì a domenica: 10.00-19.00. Venerdì: 10.00-22.00. Lunedì Chiuso

 

Dopo la laurea in Cultura e Storia del Sistema Editoriale, mi sono specializzata in comunicazione digitale. Al momento lavoro nel settore del design per vari clienti, ma non mancano incursioni nel beauty, nel lifestyle e nei viaggi.