Dondolo da giardino: 15 proposte diverse dal “solito”

dondolo da giardino Egg
Egg - Bonacina

Con l’arrivo dell’estate comincia la corsa all’acquisto degli arredi outdoor più originali, comodi e belli. Tra questi mobili uno dei più ricercati è sicuramente il dondolo da giardino, quella fantastica seduta che, con il suo ondeggiare lento e rilassante, ci dà la sensazione di trascorrere qualche minuto in paradiso.

Le aziende di arredamento propongono tantissimi modelli di dondolo da giardino capaci di coniugare bellezza e funzionalità in un involucro che segue le tendenze più in voga nel design contemporaneo.

15 tipi di dondolo da giardino diversi dai “soliti”

Cane Line: Cave

Il dondolo Cave fa parte della collezione 2013 di Cane Line, ma è sempre in voga, originale ed elegante. L’azienda ha proposto una reinterpretazione del classico dondolo da giardino a cui il designer danese Jesper K. Thomsen ha applicato i principi dello stile contemporaneo, creando un prodotto veramente senza tempo.

Cave riesce a sostenere fino a 300 kg in condizioni d’uso normali, è resistente agli agenti atmosferici e può essere tenuto all’esterno per tutto l’anno. È raccomandata l’installazione su un terreno stabile per evitare deformazioni dovute ad eventuali dislivelli, ha due posti ed è provvisto di copertura.

Edward Van Vliet: Swing

Dalla mano di Edward Van Vliet nasce Swing, il dondolo sospeso in legno perfetto per i giardini dal gusto più esotico e tribale.

La struttura lignea, infatti, ricorda molto le canne del bambù e, se abbinata a cuscini di manifattura africana o a imbottiture dai colori caldi e intensi, sarà capace di creare un’atmosfera molto sahariana ed equatoriale.

Poltrona sospesa Adagio

La poltrona sospesa Adagio, by Francesco Rota di Paola Lenti rivisita il concetto di dondolo da giardino dividendo le sedute e facendole diventare delle altalene sospese nel vuoto.

La struttura della poltrona è in acciaio inox con rivestimento fisso intrecciato a mano in corda Rope. Completano il quadro dei comodi cuscini che rendono confortevole la seduta e i colori brillanti che ricordano immediatamente la stagione più adatta per utilizzare il dondolo.

Busnelli: poltrona Moondance

Anche Busnelli scompone la seduta del dondolo da giardino e la fa diventare una monoposto sospesa. Si tratta di Moondance, la poltrona dondolante disegnata da Enrico Cesana che ha optato per uno stile geometrico, pulito ed essenziale.

Uno scheletro metallico è rivestito da un guscio di tessuto che rende confortevole la seduta, arricchita da morbidi cuscini dai colori chiari.

Moondance può essere appesa al soffitto o al ramo di qualche albero in giardino.

Enzo Berti: Katà

Ancora una poltrona sospesa e ancora la mano di un designer che non ha voluto creare un dondolo da giardino tradizionale, ma ha proposto una variante originale e funzionale.

Si tratta di Katà, la poltrona sospesa progettata da Enzo Berti e costituita da una struttura in rattan a verniciatura naturale, bianca, nera o wengè, perfetta per l’attacco al soffitto o agli alberi del giardino.

But Design: Nàutica

Non tutte le sedie sospese devono essere fissate dall’alto. Nàutica di Mut Design, infatti, è un dondolo da giardino in rattan freestandig. La sedia, che rende omaggio a uno dei primi pezzi ideati da Expormim negli anni ’70, è sospesa dal terreno, ma è fissata a un supporto metallico che consente la libera installazione senza rinunciare alle leggere oscillazione tipiche dei dondoli.

Bonacina: Egg

Molto simile, almeno come concetto di dondolo da giardino freestanding, è Egg, la poltrona pensile firmata da Bonacina.

Una seduta a forma di uovo è fissata in sospensione a una struttura ad anello tubolare in acciaio verniciato che la rende perfetta per la libera installazione nel giardino o sul terrazzo.

Alexander Rose: Ocean Wave

Ispirato alle onde del mare, in un mix che colloca questo dondolo da giardino di Alexander Rose a metà strada tra il design contemporaneo e lo stile tradizionale, Ocean Wave è perfetto per chi vuole creare un ambiente rilassante ma dal tocco leggermente tropicale nel proprio giardino.

La struttura rivestita di fibra naturale, infatti, è un riferimento agli arredi in paglia tanto diffusi sulle spiagge caraibiche o maldiviane. La tettoia ondulata ricrea la sensazione del movimento dolce ma deciso delle onde dell’oceano.

Cagis: Dondolò

Il moderno per eccellenza è il dondolo in acciaio inox Dondolò, di Mariateresa Casarola per Cagis. La designer ha optato per linee pure, semplici ed essenziali, racchiuse in un mix di materiali moderni e in un’imbottitura dalla forma squadrata ma dall’elevata comodità.

Il dondolo in acciaio inox è perfetto per terrazzi e giardini a cui si voglia dare un’impronta decisamente contemporanea e minimalista senza rinunciare al gusto estetico e alla funzionalità.

Sunbrella: Bundle

Originalissimo, essenziale e colorato: sono queste le caratteristiche che contraddistinguono Bundle, il dondolo di Sunbrella disegnato da Lionel Doyen.

Dei pali di legno gialli tenuti insieme da fasce di tessuto compongono la seduta su cui sono sistemati dei cuscini che fanno da schienale e rendono più confortevole la seduta.

Questo dondolo da giardino sembra aver dimenticato lo stile dei dondoli tradizionali e aver optato per qualcosa di nuovo e fresco, arricchito dalla vivacità del colore giallo, come il sole che scalda tutto nel periodo estivo.

Dedon: Daybed Swingrest

Questo dondolo da giardino è più che altro un letto sospeso e oscillante, una culla artigianale rivisitata sotto forma di dondolo. Ampio, rotondo, comodo e sofisticato, Daybed Swingrest di Dedon può essere sistemato in una terrazza, una veranda o in un ambiente chiuso e renderà piacevoli e rilassanti tutti i momenti in cui ci si stenderà su di esso per ristorarsi dall’asfissiante calura estiva.

Dedon: Nestrest

Ancora Dedon ci propone un’altra alternativa al classico dondolo da giardino. Si tratta di Nestrest, un divano per esterno sospeso che ricorda la forma di una goccia.

Il volume è definito da fibre naturali intrecciate quasi a voler creare un cesto e, al suo interno, accoglie una comoda seduta imbottita e una serie di cuscini che agevolano il riposo.

L’involucro protegge dal sole, ma non impedisce il passaggio del vento, che si insinua nella trama dell’intreccio e permette a chi lo usa di godersi un po’ di frescura.

Batyline: Amaca Kokoon

Anche l’Amaca Kokoon, disegnata da Olivier Le Pensec per Royal Botania, ha più la caratteristica di un letto che quella di un dondolo da giardino, ma il suo stile così rilassante anche solo alla vista la rende un prodotto particolarmente indicato per chi vuole arredare con stile il proprio ambiente outdoor con l’arrivo della bella stagione.

La struttura portante è in teak. Ad essa è applicato un materasso sospeso, capace di compiere leggere e rilassanti oscillazioni, coperto da un tendaggio che funge da baldacchino, proteggendo dal sole e creando quell’atmosfera rilassante che il vento su un tessuto leggero riesce a creare semplicemente soffiando tra le pieghe di quest’ultimo.

Shiner: letto a dondolo Mood

La culla non esiste più soltanto per i bambini, perché Shiner ha messo a punto un letto a dondolo per gli adulti. Adatto agli ambienti interni e a quelli esterni, ci si può cullare spingendosi con il proprio peso o essere fissato a qualsiasi inclinazione si voglia grazie a tappi in gomma in dotazione.

Con Mood il riposo sarà completo, anche per la pennichella pomeridiana, comodo e unico.

Ikea: dondolo per bambini

In questo elenco non poteva mancare Ikea e non si poteva non pensare anche ai più piccoli. Il colosso svedese, infatti, ha messo a punto un dondolo per bambini che, oltre a costituire un gradevole complemento d’arredo, aiuta i più piccoli a sviluppare l’equilibrio e la percezione del proprio corpo.

La seduta sospesa compie leggeri dondolii, caratteristica che rendono il prodotto sicuro per i bimbi e perfetto per le eventuali preoccupazioni dei genitori.

Fonte e foto via