Design iconico: Calendario Perpetuo Formosa

Calendario Perpetuo Formosa
Calendario Perpetuo Formosa

Misura il tempo con stile con il Calendario Perpetuo Formosa

Conserva ancora tutto il fascino degli Anni Cinquanta il Calendario Perpetuo Formosa, un progetto di design dell’autodidatta Enzo Mari del lontano 1956.

Danese era l’azienda che glielo commissionò: si occupava di giocattoli per bambini, mobili e accessori per l’ufficio. Con il Calendario di Mari ebbe uno strepitoso successo, al punto che ancora oggi è facile imbattersi nelle sue linee semplici ma moderne.

Si tratta di un calendario perpetuo da parete in alluminio, dal design minimalista, con pagine mobili in PVC litografate disponibili nella variante nera e in quella rossa. Segnare il giorno della settimana e il mese diventa semplice, quasi un gioco quotidiano alla rincorsa del tempo.

Una leggibilità immediata, grazie all’uso del font Helvetica, ha permesso di rendere universale questo oggetto di design, presto diventato un’icona negli uffici.

Dalla sua esperienza con la plastica di Danese, Enzo Mari realizzò nel corso degli anni una serie ispirata al calendario: dal cestino per la spazzatura al portacappelli, passando per il portaombrelli. Li fece con una tale grazia – e una tale potenza scultorea – che riuscì a rendere nobile agli occhi dei miscredenti persino il PVC, innalzando i suoi prodotti ad un livello superiore.

Senza tempo, per l’appunto.

A volte maelström, a volte quieta sognatrice. Lettrice da una vita, lavoro nel mondo della musica ma sogno quello dell’editoria. Ognuno coi suoi tarli.