DENTRO E FUORI

Dentro e fuori
TESTO DI FRANCO NICCOLI/ FOTO DI DARIO FUSARO

Nella grande serra circondata dal verde Villegiardini ha fatto il suo esordio a Homi di Milano, Salone dedicato allo stile di abitare

Un Salone dedicato agli stili di vita in grado di competere con le più importanti fiere internazionali della casa nelle sue varie declinazioni, rappresentate in 10 categorie merceologiche. Questo è Homi (evoluzione di Macef), aperto dal 19 al 22 gennaio a Fiera Milano. Villegiardini, che illustra lo stile italiano di abitare a 360 gradi, quindi le più belle case italiane compreso il giardino e l’arredo outdoor, era presente all’evento con una grande serra realizzata da Square Garden, circondata da un elegante giardino ideato da Marco Bay, architetto paesaggista milanese, con le graminacee del Vivaio Valfredda e la collaborazione di Massimo Formentini, giardiniere. Un luogo dove sostare e assaporare l’atmosfera di un giardino d’inverno con arredi raffinati, i divani bianchi di Unopiù e uno spazio verde realizzato su misura.

ANTENNE

Qualità e tradizione

Per gli arredi del giardino sono stati scelti i divani, le poltrone e i pouf della linea Fleurs, i tavolini e le sedie Foldy e i proiettori Pegaso, tutti di Unopiù, l’azienda di Viterbo creata 30 anni fa e oggi leader in Europa per l’arredamento da esterni. Un ricchissimo catalogo (oltre 2 mila articoli) che va dagli arredi di varie dimensioni fino ai gazebi, pergole, barbecue e illuminazione outdoor. Tra le novità del 2014 Unopiù ha presentato Les Arcs, divano e poltrona con design di Meneghello-Paolelli associati, tra i finalisti vincitori del German Design Award 2014. Les Arcs ha vinto una Menzione Speciale nella categoria Lifestyle per le sue spiccate qualità di design. Il premio viene assegnato a tutti quei prodotti che si caratterizzano per una soluzione innovativa o per una presenza scenica particolare. I prodotti Unopiù sono da sempre realizzati con materiali di pregio provenienti da tutto il mondo, plasmati a mano secondo tecniche tradizionali e tecnologie all’avanguardia. Unopiù, unopiu.it.

Tocco sapiente

“ll verde è realizzato con delle suggestive quinte di graminacee: Cortaderia selloana e Panicum virgatum Cloud Nine”, spiega Marco Bay, che ha curato il progetto outdoor dello spazio di Villegiardini a Homi.
“Per gli arredi sono stati scelti divani bianchi e tavolini e sedie di Unopiù per la zona adiacente al bar. Un tappeto di ghiaia nero ebano ha fatto da ideale tappeto a questi elementi”.Pochi tocchi sapienti, l’intervento prezioso di un esperto giardiniere come Massimo Formentini (vivaio a Bosnasco, Pavia, tel.0385 272069) hanno fatto la differenza. “Nel labirinto serrato degli stand alla Fiera di Homi, l’elemento verde si limitava ad allestimenti con piante finte, alternate a radici strappate alle foreste equatoriali, o tristi ulivi capitozzati”, dice Bay. E la scelta del verde? “Anche qui ho “giocato” come in un giardino con piante scelte in un vivaio, in questo caso da Valfredda perché ricco di una meravigliosa collezione di graminacee.
Marco Bay, tel. 02 782248, marcobay.it.

Le piante giuste

Per agevolare la scelta delle sue piante (più di mille varietà) a progettisti e giardinieri il Vivaio Valfredda ha predisposto un catalogo online con una scala di valori e un punteggio che aiuta a effettuare una rapida valutazione e una scelta oculata delle piante prendendo in considerazione bellezza, modernità, robustezza, utilità e livello di manutenzione necessario. Una rassegna preziosa che presenta quanto di meglio c’è in Italia, in particolare la collezione di graminacee che Lorenzo Crescini, titolare del vivaio di Cazzago San Martino (BS), ha fornito a Villegiardini per il suo giardino a Fiera Milano.
L’attività di Lorenzo Crescini è fondata sull’accurata sperimentazione e sull’attenta selezione delle numerose specie di erbacee perenni e graminacee.
In questo lavoro è coadiuvato dal figlio Mauro e dal collaboratore Walter. Vivaio Valfredda, tel. 030773.04.97, vivaiovalfredda.it, [email protected]