Cosa fare nel weekend: al Castello Marchesi di Romagnano va in scena il ‘700

I giardini del Castello
Visita al Castello

Vezzi e vizi nella moda settecentesca ai tempi dei marchesi, è stato intitolato così il nuovo appuntamento domenicale (30 luglio) presso il Castello Marchesi di Romagnano a Virle Piemonte (TO).

Ritorno al ‘700…

Il Castello è aperto al pubblico tutte le ultime domeniche del mese da maggio a settembre, all’interno del circuito ADSI Itinerario delle dimore storiche del Pinerolese e di Castelli e dimore storiche fuori Torino, promosso da Turismo Torino e Provincia.

Si tratta di visite guidate dai proprietari alle sale dell’appartamento dei Marchesi, alle cucine ottocentesche e al fresco giardino delle ortensie.

Nel pomeriggio il Gruppo Storico Ventaglio d’Argento proporrà Vezzi e vizi nella moda settecentesca ai tempi dei marchesi, un itinerario giocoso e divertente sulla storia della moda e del costume nel Settecento, periodo in cui i marchesi Romagnano si dedicavano all’abbellimento della loro dimora e alla realizzazione di splendidi giardini alla francese.

Sarà inoltre possibile degustare la Merenda del marchese nel giardino delle ortensie, in collaborazione con Azienda Agricola Accastello di Virle Piemonte.

Il Castello Marchesi di Romagnano

La proprietà si trova nella campagna piemontese, a circa venti chilometri dalla Città di Torino, nel centro storico di un piccolo borgo di origini medioevali denominato Virle Piemonte.

Il centro storico di Virle Piemonte è un borgo fortificato, raccolto intorno alla parrocchia ed a due castelli, ancora oggi esistenti, per quanto la struttura originaria sia stata in parte alterata.

Il Castello Marchesi di Romagnano, le cui origini risalgono al Medioevo, è stato riedificato nel primo decennio del 1700, dal Marchese Francesco Romagnano sulle ceneri di un precedente castello distrutto a seguito dei tentativi di conquista della zona da parte delle truppe francesi.

Esso ha perso traccia delle sue funzioni difensive, essendosi trasformato in splendida residenza gentilizia per la famiglia marchionale. Conserva tuttavia le torri angolari ed un bel giardino cinto da mura.

Il castello, nelle vestigia attuali, veniva utilizzato dai marchesi quale residenza estiva per le loro famiglie ed i loro ospiti, tra cui Massimo D’Azeglio che soggiornò più volte in Virle lasciando, in sue lettere, vari cenni di ringraziamento e stima sia all’ospitante (Marchese Cesare Romagnano) che alla popolazione locale.

ORARI DI VISITA:

mattino: 10.30, 11.30; pomeriggio: 14.30, 15.00, 15.30, 16.00, 16.30, 17.30

Alle 14.30, 15.30, 16.30 e 17.30 le visite saranno animate con racconti e pièces teatrali del Gruppo Storico Ventaglio d’Argento.

Le visite delle 15.00 e delle 16.00 saranno riservate al pubblico che non desidera partecipare agli spettacoli.

Castello Marchesi di Romagnano è in Via Portassa, 12, 10060 Virle Piemonte TO.

Via