Chiodo Applique: la novità di Platek

chiodo applique Platek

Nuovo arrivo in casa Platek: nasce Chiodo Applique

Le collezioni Platek si arricchiscono di un nuovo elemento, di un nuova applique da esterno figlia della collezione Chiodo, firmata dallo studio Danesi & Buzzoni. L’azienda leader nel settore dell’illuminazione presenta ufficialmente Chiodo Applique.

Ideata per illuminare facciate di edifici residenziali, l’applique Chiodo, dal design semplice, essenziale e minimalista, ricalca le linee dell’omonimo paletto e va a integrare la proposta di Platek, ponendosi come un elemento illuminante elegante e versatile.

Il profilo semplice ma d’effetto, definito da materiali eleganti ma resistenti, fanno della nuova applique di casa Platek un prodotto al tempo stesso esteticamente gradevole e praticamente funzionale.

La sua installazione a parete è pensata per illuminare, con la stessa raffinatezza che contraddistingue Chiodo Paletto, i prospetti di ogni tipo di ambiente esterno, mettendo in risalto, con garbo e delicatezza, i giochi di ombre sulle superfici discontinue e l’essenzialità geometrica delle pareti piane.

L’alone luminoso che circonda, come un’aureola, il disco in alluminio verniciato di cui è composto il corpo della lampada, è tenue e delicato. Chiodo Applique è perfetta per creare un’atmosfera elegante e raffinata nei giardini e negli spazi outdoor e per permettere a chi la sceglie di godersi il piacere di una serata estiva sotto le stelle, senza dover rinunciare alla luce necessaria per dare vita a un ambiente confortevole.

Le caratteristiche di Chiodo Applique

L’applique chiodo è disponibile in versioni due versioni Led, da 3000K e da 4000K, ed è presentata con un grado di protezione IP65. Il corpo della lampada ha un diametro di 180 mm e il suo spessore, comprensivo di sistema di ancoraggio alla parete, misura appena 90 mm.

La sua installazione è consigliata in abbinamento al paletto, prodotto nelle tre altezze di 60, 110 e 170 cm.

Chiodo Applique sarà distribuita sul mercato a partire dalla fine di giugno 2018.

Foto Area e Archiproducts