Berlin di Oluce: non la classica plafoniera

Berlin - design Christophe Pillet
Berlin 720

Rimettere in discussione forme e comuni accezioni dei più consuetudinari oggetti del vivere quotidiano è un’attività che design e designer amano fare. Sconvolgere i canoni – e le abitudini – per (ri)portare sul palcoscenico novità glam e desiderabili. Succede anche con Berlindesign Christophe Pillet che per Oluce ridiscute l’accezione comune di plafoniera, capovolgendone la tradizionale discrezione.

Da due maestri prende vita Berlin

È la storica azienda milanese specializzata nel segmento dell’illuminazione fondata nel 1945 da Giuseppe Ostuni e che vanta numerose collaborazioni con alcune delle firme più importanti del design a proporre tale rivoluzione.

Ed è dall’estro creativo di Christophe Pillet, maestro di raffinatezza e uno dei pochi designer francesi ad aver raggiunto la fama internazionale cimentandosi con hotel, boutique e con la direzione di numerosi progetti artistici, che Berlin prende vita.

Berlin - design Christophe Pillet

La discrezione lascia il posto all’eleganza

Non più una plafoniera da nascondere, oggetto mite, discreto e riservato, destinato agli ambienti meno in mostra della casa, ma un manufatto da esibire, presenza elegante e decorativa.

Berlin si concretizza in un anello metallico dallo spessore importante e dal profilo sottile, al cui interno è racchiuso un disco in vetro retinato. La finitura ottone satinato richiama echi déco, riportati alla contemporaneità dalle forme disegnate e dall’utilizzo della fonte luminosa LED.

Berlin - design Christophe Pillet

Vincitrice dell’Archiproducts Design Awards 2017 (ADA), è disponibile nella versione ø40 da soffitto e ø30. È inoltre utilizzabile sia a soffitto che a parete.

Dopo la laurea in Cultura e Storia del Sistema Editoriale, mi sono specializzata in comunicazione digitale. Al momento lavoro nel settore del design per vari clienti, ma non mancano incursioni nel beauty, nel lifestyle e nei viaggi.