Archisketch: la rivoluzione dell’interior è servita

Archisketch: la rivoluzione dell’interior
Archisketch: la rivoluzione dell’interior

Il design del futuro si chiama Archisketch

Si scrive Archisketch, si legge: dispositivo rivoluzionario. Ma di che cosa si tratta?

È un potente strumento che sembra prendere il posto degli architetti, progettando casa e arredi. Una sorta di assistente personale in digitale, in cui è possibile capire in anteprima che modifiche apportare al progetto. Che sia un trasloco, una ristrutturazione o un cambio di stile in casa, l’ansia dell’attesa sparirà come per magia.

Feed the future

Lanciato sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter, il progetto è un device dall’utilizzo intuitivo e semplice. Basta infatti collegarlo allo smartphone e con l’app puntare agli angoli della stanza.

Lo strumento, così, calcolerà la planimetria della stanza generando un modello 2D, 3D e VR in una manciata di minuti. E se possiedi un visore VR, l’esperienza da sogno è assicurata: una volta indossato, potrai immergerti nello spazio da te progettato.

Progetta casa senza errori

Per migliorarne l’usabilità, si è reso il dispositivo compatibile con tutti i celebri software, Autocad su tutti. Infine, tramite la piattaforma Archisketch Web, che è basata sul cloud, si può editare il piano “catturato” dall’app: misurazione, modellazione e progettazione diventeranno un gioco da ragazzi.

Dotato di un sensore a 9 assi, di un sistema bluetooth e di un laser con una distanza di 40 metri, Archisketch è compatibile con i dispositivi iOS e Android.

La rivoluzione dell’interior costa solo 100 euro ed è in arrivo a Maggio.