Appendiabiti di design – Kadou di Bonaldo

Kadou di Fukusada per Bonaldo - bronzo
appendiabiti Kadou di R.Fukusada per Bonaldo - versione bronzo

Kadou – l’appendiabiti che richiama composizioni floreali

Kadou è uno stender appendiabiti, ideato, nel 2013, da Ryosuke Fukusada, per l’italiana Bonaldo.

Elegante complemento d’arredo – realizzato con appoggio a terra – ha un profilo che richiama le composizioni di fiori nei vasi, tipiche della tradizione giapponese.

Il suo nome significa, letteralmente, “arte dei fiori” e, sulla sommità, sfoggia ganci terminali, dalle tinte vivaci, che richiamano proprio i colori naturali.

La base (di polietilene colorato) è disponibile in bianco, bronzo, grigio antracite e tortora, mentre i 5 “rami” di metallo verniciato mostrano cromie ancor più variegate: antracite, arancio, avorio, bianco, marrone, rosa cipria, rosso corallo o verde.

Kadou occupa un volume di 38 cm di diametro per un’altezza di 173 cm e viene proposto, a richiesta, nella versione a base illuminata e fluorescente, con la funzione di lampada (Kadou Light) che s’aggiunge a quella, specifica, di guardaroba.

Bonaldo, iniziando una nuova collezione, ha anche esteso il concept a un tavolino da caffé – il Kadou Coffee – in cui i rami diventano la base d’appoggio.

Il designer

Ryosuke Fukusada è nato a Osaka, in Giappone, nel 1979 e si è formato in Design industriale al Kanazawa College of Art.

Dopo aver lavorato, nel suo paese d’origine, per la Sharp Corporation, si è trasferito in Italia, dove si è specializzato presso la Domus Academy di Milano.

Ha collaborato con il prestigioso studio di design di Patricia Urquiola, per tornare, infine, in Giappone (a Kyoto), dove ha fondato un suo studio, che lavora per diversi marchi di livello internazionale.

Nel tempo, ha conseguito vari riconoscimenti, tra cui l’Eco Products Design, il Moleskin Students Design e il prestigioso Good Design Award.

L’Azienda

L’Azienda Bonaldo ha sede a Villanova di Camposampiero (PD) e ha compiuto, da poco, 80 anni. È stata fondata, nel 1936, da Giovanni Vittorio Bonaldo, specializzato nella lavorazione dei metalli per l’arredamento.

In molti anni di attività, in collaborazione con designer di fama mondiale, ha conseguito diversi premi, come lo Young & Design Award, il Good Design Award, il Best Design 2007 e il Red Dot Award 2008.

Oggi è un marchio importante – nel novero del made in Italy – e s’ispira ai valori della creatività, della qualità e dell’innovazione.

Per i credits, le immagini della cover e della gallery sono state tratte dal sito internet di Bonaldo; vi consigliamo di visitarlo per nuove suggestioni o approfondimenti.