Alessi IN-possible alla Triennale

Alessi IN-possible: dall’idea al prodotto finito

Fino all’8 gennaio se passate da Milano fate un salto in Triennale per una mostra davvero particolare: Alessi IN-possible. Quando l’idea non è ancora prodotto. Un punto di vista interessante, perchè sono esposti più di cinquanta progetti di oggetti mai realizzati, dal 1920 a oggi, creazioni di design rimasti in stand-by, sia per motivi tecnici che economici ma non solo.

A volte infatti l’oggetto sviluppato può non corrispondere alle aspettative espressive ed emozionali che i designer si aspettavano e così ne rimane solo un’idea senza tramutarsi in prodotto industriale. I progetti selezionati provengono dal Museo Alessi, un marchio storico  del Design italiano.

All’interno della fabbrica, l’impresa e i designer si confrontano, mediano, propongono e lavorano sinergicamente e  per arrivare ad un prodotto finale, che  a volte rimane solo sulla carta e non viene messo sul mercato e da qui, Alessi IN-possible.

Da questa fabbrica sono passati alcuni dei più celebri architetti e designer italiani e del panorama internazionale come Ettore Sottsass, Achille Castiglioni, Philippe Starck, Patricia Urquiola, Zaha Hadid e molti altri a cui è dedicata questa mostra celebrativa che ci spiega come a volte un imprevisto o diversivo nel percorso di un oggetto possa portare dall’ IN-possibilità della sua realizzazione alla Possibilità, creando oggetti del tutto innovativi, con un risultato finale che può essere sempre un rischio e un’incognita per un’impresa.

Dalla collezione del Museo Alessi si contano 25.000 oggetti tra prototipi, prime versioni, stampi e 19.000 tra disegni tecnici, schizzi e render, dove è chiara la concatenazione tra elementi pratici ed economici con elementi più culturali ed estetici che si mettono in gioco per realizzare un oggetto di industrial design.

La mostra in collaborazione con il Design Museum Holon in Israele è seguita da un catalogo curato da Silvana Editoriale e disponibile presso la libreria della Triennale.

 

Potrebbe interessarti: http://www.villegiardini.it/natale-regala-alessi-circus/

 

 

Via

Fonte foto:

electaweb.it

icondesign.it