UN’OASI SULLE DUNE

UN’OASI SULLE DUNE

TESTO DI LUCIANO CAPRINI / FOTO DI ANTONIO SABA

IN GALLURA, SUL PROMONTORIO DI CAPO CERASO, UN GIARDINO REALIZZATO DA LUCIANO CAPRINI, PAESAGGISTA, TRA DUNE DI SABBIA SUL MARE DI LI CUNCHEDDI

L’attenzione nei confronti della natura, il rispetto della bellezza del luogo, sono stati il filo conduttore del progetto di recupero dell’Hotel Cala Cuncheddi, sul promontorio di Capo Ceraso in Gallura, e del suo giardino affacciato sulla spiaggia Li Cuncheddi. La scelta di ricostruire delle oasi verdi con dune di sabbia dorata, disegnate dal vento, alternate agli angoli rocciosi del grande parco naturale, ha rappresentato uno dei tratti distintivi dell’intervento. L’intuizione di utilizzare la macchia mediterranea per le bordure di confine e distese di graminacee sapientemente mixate con le vivaci fioriture delle vaste aree pianeggianti, ha creato una continuità straordinaria con lo skyline abbattendo ogni confine con il paesaggio circostante. All’interno del giardino, lungo i percorsi lastricati in pietra grezza di Orosei, è possibile godere le viste mozzafiato sulla laguna. Il colore turchese tenue e le forme morbide della piscina, purificata da un impianto a ozono e circondata da un deck in legno ricostruito, si confondono con le sfumature tono su tono del mare; lungo il viale principale, domina la saggia imponenza degli ulivi secolari. Tutt’intorno i fiori, le rocce, le erbe, la gioia di ascoltare il vento e di sentirsi in un luogo speciale, in armonia con la natura.