Il design tattile di Tipstudio

Il bronzo e i suoi scarti di lavorazione sono protagonisti di una collezione di complementi d’arredo ricercata e sostenibile

tipstudio

Secondo Fuoco” di Tipstudio è una collezione  per la casa che combina il bronzo e i suoi scarti di lavorazione. Vasi, specchi, lampade, svuotatasche e tavolini da té dalla presenza scultorea, all’interno dei quali sono state incastonate scorie di lavorazione del bronzo, utilizzate come legante ed elemento strutturale.“Siamo sempre stati attratti da quella massa schiumosa che affiora sul metallo fuso, terre emerse la cui natura affascina e intriga al tempo stesso” raccontano i fondatori di Tipstudio, la product designer Imma Matera e il designer e maker Tommaso Lucarini, che operano fra Firenze e Pietrasanta, dove collaborano con la Fonderia Artistica Versiliese, da sempre votata alla lavorazione del bronzo destinato a creazioni di artisti italiani e internazionali.  

Presentato lo scorso settembre al Fuorisalone di Milano, “Secondo Fuoco” di Tipstudio è un progetto che incarna un approccio tattile e sensoriale al design e, per farlo, sceglie una materia prima resistente e malleabile come il bronzo. Il risultato sono pezzi unici, preziosi e pieni di carattere, da scoprire con gli occhi e con le mani.

Vi potrebbero interessare anche 

Arredo bagno e ceramica 2022