Salvaguardia dell’ambiente, la campagna contro i mozziconi

Presentati al Senato i risultati della campagna di salvaguardia dell'ambiente di Marevivo realizzata in collaborazione con British American Tobacco contro l’abbandono dei mozziconi

I risultati di una campagna meritoria
per la salvaguardia dell’ambiente

 Nel periodo considerato si sono registrati importanti risultati sul fronte ambientale, a partire da una riduzione del 69% dei mozziconi di sigaretta dispersi nelle aree coinvolte nell’iniziativa. Per tutti gli altri rifiuti si è invece registrata una diminuzione complessiva del 45% . Inoltre nelle zone in prossimità dei nuovi cestini i piccoli rifiuti sono diminuiti del 70%.

I mozziconi di sigaretta si sono rivelati tra i rifiuti più diffusi, con percentuali che variavano dal 98% nelle aree pedonali più turistiche (come Via Veneto, la principale via di passaggio tra Marina Grande e le altre spiagge), fino al 51% nelle principali aree di ritrovo come spiagge e caffè di strada, con una media dell’81% nel periodo pre-campagna e del 78% dopo la campagna. Tra gli altri rifiuti più comuni ritrovati nell’ambiente sono stati catalogati: ricevute di carta, tappi di bottiglia e coperchi. Ma anche bicchieri di plastica per bevande, cannucce e rete da pesca, che hanno contribuito per oltre il 75% del totale.

Un altro dato mostra gli ottimi risultati ottenuti grazie all’iniziativa. 10.415 mozziconi di sigaretta erano stati trovati abbandonati prima dell’inizio della campagna. Nel periodo successivo alla conclusione dell’iniziativa sono stati invece ritrovati 3.094 mozziconi. Con una riduzione appunto del 69 per cento.

L’impegno di BAT Italia
per la salvaguardia dell’ambiente

British American Tobacco Italia è stato promotore e sostenitore della campagna “Piccoli gesti, grandi crimini”, a conferma dell’impegno della multinazionale per la salvaguardia dell’ambiente.

Le dichiarazioni di Roberta Palazzetti, Presidente e AD

Siamo orgogliosi di avere tra i nostri obiettivi la riduzione dell’impatto della nostra attività sull’ambiente, ha affermato Roberta Palazzetti, Presidente e AD di British American Tobacco Italia. Come dimostra l’inserimento di BAT – l’unica azienda del suo settore – nel prestigioso Dow Jones Sustainability Index per il 19° anno consecutivo. ‘Piccoli gesti, grandi crimini’ è una campagna di sensibilizzazione basata sulla corretta informazione ed educazione dei fumatori, sul potenziamento dei punti di raccolta e la fornitura di posacenere portatili per agevolare comportamenti virtuosi e sulla necessità di intensificare le attività di controllo e le sanzioni da parte dell’autorità pubblica”.

Roberta Palazzetti ha sottolineato inoltre come sia “indispensabile un’azione congiunta pubblico-privata che unisca aziende, istituzioni e cittadini per la tutela dell’ambiente e che funga da deterrente rispetto a comportamenti scorretti. Siamo pronti a fare la nostra parte e auspichiamo l’avvio di un dialogo fra Istituzioni e Industria. Basato su collaborazione, ascolto reciproco e analisi di dati oggettivi. E che porti all’adozione di soluzioni efficaci e bilanciate per un recepimento condiviso e sostenibile della Direttiva SUP (single use plastics), a tutela di una filiera e un prodotto di cui l’80 per  del prezzo viene già incamerato dallo Stato sotto forma di tasse. Il successo di Sorrento dimostra che questa sinergia virtuosa è possibile e siamo fin da ora a disposizione del Ministero dell’Ambiente per avviare un confronto proficuo”.