Rebranding per Varenna: anche le cucine si chiameranno Poliform

Rebranding per Varenna: anche le cucine saranno Poliform

Ad annunciarlo Alberto Spinelli, Aldo Spinelli e Giovanni Anzani, amministratori delegati della società: niente più cucine Varenna che invece subiranno un rebranding significativo per diventare cucine Poliform, come il resto della produzione del gruppo.

Varenna diventa Poliform per esprimere al meglio i valori aziendali

La decisione di convogliare Varenna in un unico brand nasce dalla volontà di esprimere al meglio i valori e le caratteristiche di un’azienda proiettata verso il futuro. Una scelta sicuramente coraggiosa, parte di una più grande e ambiziosa trasformazione, che contribuirà in modo determinante alla crescita dell’azienda. I tre amministratori delegati hanno sottolineato di aver individuato nel marchio Poliform “il luogo concettuale di convergenza tra storia passata e futuro dell’azienda in grado di proiettarne quei valori intangibili che ne fanno un punto di riferimento nel mondo del design. Siamo certi, perciò, che il passaggio a un unico forte brand ci garantirà grandi vantaggi in termini di copertura del mercato, di migliore allocazione delle risorse interne e di incisività delle campagne a beneficio di tutte le linee produttive”.

Il progetto di rebranding per Varenna verrà sostenuto da una campagna di comunicazione, a partire da aprile e per l’intero 2018, che coinvolgerà diversi canali: dalla carta stampata al digitale, attraverso native advertising, video, social network e canali web.

Fondata nel 1950 e da sempre riconosciuta come uno dei brand italiani più propositivi dell’arredo cucina, Varenna entra a far parte della realtà Poliform nel 1996. Il gruppo diventa internazionale, ma fortemente radicato nel distretto della Brianza con sette unità produttive, 750 punti vendita e 75 monobrand in 88 Paesi nel mondo.

 

Dopo la laurea in Cultura e Storia del Sistema Editoriale, mi sono specializzata in comunicazione digitale. Al momento lavoro nel settore del design per vari clienti, ma non mancano incursioni nel beauty, nel lifestyle e nei viaggi.