A Paola Navone il Good Design Award per Ottocento

Paola Navone Ottocento

Il tavolo Ottocento progettato Paola Navone e prodotto da Slide design ha vinto il Good Design Award 2020. Questo storico e illustre premio internazionale, conferito dallo Chicago Atheneum, è stato assegnato a questo progetto in base a criteri di eccellenza e di innovazione nel design. 

Il tavolo Ottocento firmato Paola Navone

Paola Navone ha realizzato un tavolo ispirato alle forme del Neoclassicismo. Questo oggetto richiama le forme armoniche ed equilibrate dell’800, rivisitate in chiave contemporanea. Non è però la forma di questo prodotto la parte innovativa del progetto, ma l’uso e la lavorazione del materiale di cui è composto. Paola Navone ha infatti accostato alla forma classica una lavorazione dei materiali plastici estremamente moderna e all’avanguardia.

La designer ha lavorato a stretto contatto con gli artigiani e il settore Ricerca&Sviluppo dell’azienda Slide sul tema della lavorazione delle materie plastiche. Le grandi conoscenze di questa industria hanno portato alla realizzazione di un prodotto innovativo a metà tra l’artigianato e la produzione industriale. Slide, grazie a una ricerca continua su nuove lavorazioni per i materiali riesce a sviluppare un prodotto che prende direttamente inspirazione dalle più ricercate finiture del marmo. 

Ogni prodotto presenta, come per i materiali naturali, venature e sfumature uniche e non replicabili. Questa grande conoscenza di questa azienda sulle lavorazioni di materiali plastici, unita alle forme rotonde e classicheggianti tipiche di Paola Navone, hanno permesso di vincere il Good Design Award con questo prodotto. La collezioni di tavoli proposta da Slide è adatta sia per uso in ambienti interni ed esterni. Gli oggetti sono proposti in diverse dimensioni e finiture, così da rendere questo prodotto ideale per i progetti contract. I tavoli, pensati sia per un uso esterno sia interno, sono disponibili in diverse dimensioni e finiture. 

Paola Navone

Paola Navone nasce a Torino e si laurea al Politecnico di Torino nel 1973. La sua carriera iniziò a Milano dove partecipò al gruppo Alchimia, composto di molti designer all’avanguardia tra cui Alessandro Mendini, Ettore Sottsass e Andrea Branzi. Vinse nel 1983 il suo primo premio al Good Design Award, primi suoi anni di attività dove già emergeva per un linguaggio stimolante ed innovativo. Ha collaborato con numerose ed importanti aziende del design italiano: Gervasoni, Knoll, Molteni, Natuzzi.

La sua indole è di una curiosa e si spinge a viaggiare molto durante la sua vita per scoprire ed imparare nuove culture e pensieri. Questa sua propensione per conoscere sempre qualcosa di nuovo l’ha portata a ricoprire diverse posizioni durante la sua carriera. Ha svolto sia l’architetto e la designer ma anche art director, curatrice di mostre ed eventi, l’insegnante e la saggista. 

Slide

Slide è stata fondata nel 2002 da Giò Colonna. Posizionata a Buccinasco, produce prodotti per più di 130 paesi nel mondo. Grazie alla sua trentennale conoscenza sulla lavorazione delle resine plastiche crea prodotti che fin da subito vengono apprezzati ed amati. Nel 2015 prende il controllo dell’azienda il figlio, Marco Colonna Romano. L’arrivo di un team giovanile fa posizionare l’azienda come leader per l’arredo outdoor. L’azienda produce arredi, collezioni ma si coccupa anche di illuminazione e le forme estetiche di questi prodotti vengono seguite da designer di fama internazionale. Le collaborazioni spaziano da Alessandro Mendini, Paola Navone, Stefano Giovannoni, Fabio Novembre, Marcel Wanders Studio, Karim Rashid e Marc Sadler.

Slide è un azienda che è riuscita a fornire un approccio artigianale al processo industriale. Per soddisfare le esigenze sempre più alte dell’abitare, la produzione realizza sfumature non replicabili, in cui ogni piccola imperfezione esalta il processo industriale e rende unico ogni pezzo.

Mari Chiara Cazzani