FORTE DEI MARMI

Due modi affascinanti di vivere la Versilia più mondana ed elegante

Chiusi gli ombrelloni e le mitiche cabine sulla lunga spiaggia di sabbia fine come talco, le case di Forte dei Marmi si svuotano di turisti. È questo il momento ideale per la grande caccia all’affare nella località marina più blasonata d’Italia, un evergreen che da oltre un secolo attira il gotha mondiale. Aggiudicarsi un posto al sole e un investimento sicuro non è una Mission impossible.
La crisi economica ha colpito anche qui.
Nell’ultimo anno si è registrato un calo medio dei prezzi del 12 per cento, stemperato da una ripresa durante i mesi estivi. Il Forte rappresenta sempre un’attrazione fatale. Un’alchimia di ricchezza e stile, di semplicità e cosmopolitismo, di divertimento al top e cultura diffusa. Questo tratto della Versilia è incastonata tra le Alpi Apuane, benedetta dai benefici effluvi marini, verde anzi verdissima ed ecologica, tutta da girare in bicicletta all’ombra della pineta secolare.
Così non solo si registra sempre il tutto esaurito, ma il valore degli affitti al metro quadrato è più che raddoppiato negli ultimi due anni con una lunga lista di attesa. L’aura di Forte dei Marmi ha contagiato anche le località circostanti: Cinquale, Camaiore e Pietrasanta enclave di pittori affascinati dalla luce e da scultori attratti da quei blocchi di marmo candidi tutti da forgiare. Il mare è lo stesso, la cornice delle Alpi Apuane anche, e a pochi minuti ci sono i locali che hanno fatto e fanno ancora oggi la storia del Forte: dalla Capannina al Twiga.
Proprio la capacità di restare sempre sulla cresta dell’onda, mondana ma mai scontata, frequentata da un pubblico di ogni età, fanno della perla della Versilia la preferita anche da americani, arabi, russi, ucraini.
Un pubblico facoltoso che si mescola con quello degli habituè che qui vengono da generazioni. Insieme fanno del Forte un’isola felice in ogni epoca, anche nel mare tempestoso delle crisi finanziaria.

VILLA ROSSINI: Beverly Hills in Versilia

Alle spalle della sequenza di ville nascoste nel verde si estende l’oasi faunistica del Lago di Porta, di fronte corre il suggestivo lungomare che collega in quattro chilometri Cinquale a Forte dei Marmi.
Questa frazione del comune di Montignoso, tra le due Guerre divenne una frequentata località di villeggiatura grazie alla bellezza del paesaggio e alla salubrità del clima. Fama che mantiene ancora oggi.

Nel 2000, a soltanto 400 metri dalla spiaggia, è stata costruita Villa Rossini. L’impronta è quella scenografica e ariosa delle dimore californiane. Al posto delle palme, la piscina riflette le chiome aa ombrello dei pini del vasto parco.
L’edificio si sviluppa su un livello principale suddiviso in ampio soggiorno con camino, sala da pranzo open space, cucina abitabile, tre camere matrimoniali, due bagni, più una quarta camera matrimoniale con bagno ensuite.

Villa RossiniAmpie vetrate e marmi pregiati caratterizzano gli interni che si aprono su porticati e terrazze a 360 gradi. Il piano superiore è mansardato, con la terrazza, un doppio volume sulla zona giorno, due camere e un bagno. Vi è inoltre la possibilità di un ampliamento oppure la costruzione di un secondo fabbricato nella pineta.

New International Immobiliare – Forte dei Marmi – Tel. 0584 752689 – newinternational.it.

VILLA ALBA: d’in su la torre antica

[pp_gallery gallery_id=”7301″ width=”200″ height=”150″ columns=”3″]

Dalla torre di Villa Alba lo sguardo abbraccia la valle di Camaiore. Il comune di 30mila abitanti è una sintesi perfetta degli scenari della Versilia: dalla costa con le lunghe spiagge sabbiose alle colline coperte di boschi di macchia mediterranea che man mano lascia il posto ai pascoli alpini fino al parco delle Alpi Apuane. La residenza si trova sulle colline, dove fan capolino le antiche pievi. Per un bagno la meta più vicina è il Lido di Camaiore a pochi chilometri, oppure più comodamente la piscina di acqua salata costruita nel bel parco di alberi secolari. La dimora ha conservato perfettamente gli elementi liberty sia all’esterno sia all’interno.

Villa AlbaL’ingresso a pian terreno è dominato da una monumentale stufa di ceramica Thun e conduce nel soggiorno e nella sala pranzo aperta sul giardino. Sul retro ci sono la cucina, una stanza di servizio, un bagno e una camera matrimoniale con bagno. Il piano superiore è riservato alla zona notte con sei camere da letto doppie e cinque bagni. Le stanze si affacciano su balconi e terrazze dalla vista incantevole. Ma il panorama più completo si gode dalla torretta, che richiede lavori di rinnovamento come pure la dépendance di 130 metri quadrati.

 

Ser.Imm / Knight Frank – Lucca – Tel. 0583 467450 – serimm.net oppure knightfrank.it