Da Firenze a Sarajevo a piedi: torna Around The Walk

Pietro lungo la Via degli Dei nei pressi di Fiesole (FI)(Ph. by Ilaria Di Biagio)
Pietro lungo la Via degli Dei nei pressi di Fiesole - FI (Ph. by Ilaria Di Biagio)

Around The Walk sulla via dei Balcani

Torna Around The Walk il collettivo errante di indagine visuale del territorio nato da un’idea dei fotografi Pietro Vertamy e Ilaria Di Biagio con una nuova sfida: attraversare il Nord Italia per raggiungere, rigorosamente a piedi, la Bosnia-Erzegovina.

Lungo il percorso: l’Arno (Ph. by Pietro Vertamy)
Lungo il percorso: l’Arno (Ph. by Pietro Vertamy)

But first, una tappa a Simposio 2019

Nel percorso partito il 14 Giugno da Impruneta, in provincia di Firenze, e che terminerà a Sarajevo, c’è infatti spazio per una tappa immersiva nei boschi delle Dolomiti per Simposio 2019 (dal 4-7 Luglio 2019 presso l’ex Villaggio ENI di Borca di Cadore), il programma di attività, incontri, performance e installazioni che intende attivare un confronto pubblico sulla contemporaneità.

Se l’epoca delle grandi esplorazioni si pensa sia finita, allora è il momento di riscoprire il piccolo, il proprio territorio. Mappare e crearsi i propri percorsi diventa così strumento di comprensione intimo dello spazio che attraversiamo.

È con lo spirito di chi conosce la vera essenza del viaggio a piedi, che Around The Walk ha risposto all’invito di NONE collective, ideatore di Simposio 2019, a contribuire a questo esperimento di comunità creativa autogestita. Sposando gli intenti del progetto, infatti, Around The Walk parteciperà con lo strumento che meglio lo caratterizza: l’esplorazione a piedi.

Così, il percorso sarà suddiviso in 22 tappe per un totale 450 Km, in un’esplorazione lenta ma pubblica, collettiva, partecipata e condivisa quotidianamente sul blog Real – Walk – Utopia, lo specchio virtuale del laboratorio in movimento.

Sosta ad un bar, nella tappa di San Piero a Sieve (Ph. by Pietro Vertamy)
Sosta ad un bar, nella tappa di San Piero a Sieve (Ph. by Pietro Vertamy)

Passione lentezza

Il viaggio a piedi è il viaggio ridotto alla sua essenza, spiega Vertamy, ideatore di un viaggio non solo di riscoperta e valorizzazione di quell’Italia minore, lontana dal turismo di massa, ma anche di riflessione sull’urgenza di temi ambientali.

Scegliendo la pratica del Foot Transect – l’indagine a piedi del territorio – Around The Walk offre con le sue indagini una concreta alternativa di comprensione del contemporaneo, del paesaggio e delle genti che lo popolano, in maniera del tutto ecologica ed ecosostenibile. Perché:

Nell’Andare a piedi più che mai il viaggio diventa il fine, e non la meta.

Tappe, km e rendez-vous: per conoscere le tappe del percorso, clicca qui.

A volte maelström, a volte quieta sognatrice. Lettrice da una vita, lavoro nel mondo della musica ma sogno quello dell’editoria. Ognuno coi suoi tarli.