Costanza Algranti: il punto di partenza è stata la cucina

A CURA DI MARELLA CARACCIOLO

“La mia stanza? È senz’altro la cucina. Non solo perchè amo cucinare, ma anche perchè è stata il punto di partenza per la creazione di tutta la mia casa. ”Una casa nuova di zecca che questa creatrice di mobili straordinari, nati dal recupero di metalli e legni segnati dal tempo, ha letteralmente plasmato con le sue mani. E che si trova nel cuore del quartiere Isola, a Milano, a due passi dal suo laboratorio. A Costanza Algranti, livornese di nascita, ex maestra di tennis, è sempre piaciuto trasformare materiali dismessi in oggetti utili e pieni di grazia: divani, specchi, lampade, librerie, letti. E cucine, appunto. “Un’esperienza nata sul mare”, spiega, “raccogliendo legni spiaggiati, pezzi di barche, ciottoli e metalli ossidati che si sono ricomposti, insieme alle loro piccole storie, in nuovi oggetti.” Una volta approdata a Milano, nel 1997, la Algranti si è messa al lavoro per trasformare questo suo alchemico talento in un vero e proprio mestiere che l’ha portata a fare mostre e progetti un po’ in tutta Italia. “Per la mia casa, nella quale sono entrata da pochi mesi, ho utilizzato diversi materiali a seconda di quel che avevo per le mani. Solo per la cucina mi sono fissata: doveva essere tutta in ferro zincato ossidato. Quello che una volta si usava per fare le grondaie dei poveri, per intenderci, o gli interni dei frigoriferi.” ”È un metallo luminoso, spiega, ma al tempo stesso segnato dal tempo.  Il passaggio dell’acqua piovana sulle sue superfici negli anni tira fuori i colori della terra. Un materiale desueto e dunque non facilissimo da trovare. Cerca, cerca, ho anche pensato di mettermi alla ricerca di antichi frigoriferi da smontare”. La Algranti ne ha finalmente scovato un po’ a Villa Melzi d’Eril, sul Lago di Como, nella forma di due antichi tubi fluviali dismessi. “Quando con Giorgino, il mio assistente, li abbiamo aperti abbiamo scoperto con stupore che lo sviluppo lineare di questi tubi in metallo corrispondeva esattamente alle misure della mia cucina! Il mio lavoro d’altra parte è costellato di scoperte fortuite e magnifiche coincidenze. Anche per questo è così accattivante.” Il 17 Ottobre alle ore 19 Costanza Algranti inaugura il suo nuovo spazio espositivo nel quale ci sarà anche un’area dedicata alle cucine. Via Guglielmo Pepe 20, Milano.
Per informazioni: costanzaalgranti.it