CONSIGLI GIARDINAGGIO: COSA PIANTARE A MARZO

Fiori e ortaggi sul balcone

La primavera è ormai alle porte e la voglia di colorare con i fiori e le piante il proprio terrazzo è davvero irresistibile.

Dieci giorni allo scoccare del primo giorno di primavera, e gli ultimi dieci giorni per riporre nell’armadio i piumini e le sciarpe di lana.

Ed è proprio in questi giorni che, approfittando del clima più dolce e delle giornate più luminose e soleggiate, si può iniziare a dedicare il proprio tempo libero alla cura di piante e fiori.

Pollici verdi, fatevi avanti!

Non solo il giardino, ma anche il balcone trova nuova vita con lo sbocciare di timide foglie, boccioli e piccole gemme.

Tra i fiori tipicamente primaverili, possiamo trovare in primis le margherite e le violette che colorano i prati, ma anche le ortensie arrampicanti sono perfette per decorare le pareti del terrazzo non esposte al sole, per dare un tocco di colore in più e creare un’atmosfera di totale relax.

Sempre in tema di piante rampicanti, per un’ atmosfera da “Mille e una notte” non poteva mancare il Gelsomino, pianta imprescindibile per il suo profumo intenso che ricorda le notti d’oriente.

Per decorare gli interni della propria abitazione, le begonie sono la soluzione migliore per il mese marzo: belle, semplici da curare e profumate.

Per non parlare dei gerani, i fiori più conosciuti e più diffusi sui balconi di città: attenzione a invasarli ogni primavera in piccoli vasi, se si usassero alcuni troppo grandi, rischieremmo di non farli fiorire secondo natura.

Come poteva mancare il nasturzio con le sue sfumature di colori caldi, dall’arancione al rosso, al giallo, ideali per il giardino ma anche per essere piantati in vasi da balcone. Uno tra i fiori più conosciuti per essere commestibile: infatti viene utilizzato per decorare piatti gourmet e contiene un’abbondante dose di vitamina C!

Ma in primavera non vengono seminati soltanto i fiori, anche ortaggi; a chi piacerebbe avere un mini orto sul terrazzo, perché non coltivare ravanelli, carote, piselli, prezzemolo, basilico e cetrioli?

Via – VanityFair

Donna Moderna

– Per la foto Hemed.net