Arte e design si incontrano al Contemporary Cluster

Senza fiere ed eventi, il Made in Italy punta su canali alternativi. Due creazioni del designer milanese Nicola Gisonda, Grimilde e Zefiro, entrano a far parte della collezione permanente della galleria romana Contemporary Cluster, specializzata in arte contemporanea

arte e design
l'arte incontra il design: la console-desk Grimilde di Mentemano, in esposizione nella Galleria Contemporary Cluster

Il rapporto tra arte e design è da sempre molto stretto, simbiotico. In un momento così complicato, le sinergie possono rappresentare una possibile soluzione per la ripresa. Ne è un esempio l’accordo tra il brand Mentemano, creato dall’architetto Nicola Gisonda e specializzata in arredi industriali di design, e Contemporary Cluster di Roma. La galleria romana ha infatti incluso nella sua collezione permanente il desk Grimilde e il paravento Zefiro. Le due realizzazioni di Mentemano si aggiungono a un vasto assortimento di creazioni in cui arte, architettura e design si fondono armoniosamente testimoniando come, nonostante questa congiuntura storica, la Galleria Contemporary Cluster abbia deciso di puntare sullo stile inconfondibile dell’arte del design italiano di qualità.

Mentemano, il design Made in Italy 

Ogni prodotto di Mentemano è 100% Made in Italy, e rappresenta il frutto del lavoro di maestranze artigianali ben radicate nel territorio lombardo. Le idee progettuali di Mentemano viaggiano rapidamente, passando dalla mente del designer alla mano dell’artigiano, e si concretizzano in creazioni di design dotate anche di un grande potenziale artistico.

l’arte incontra il design: il paravento Zefiro di Mentemano, in esposizione nella Galleria Contemporary Cluster

Nati dalla creatività dell’architetto milanese Nicola Gisonda i nuovi elementi di Contemporary Cluster, fanno parte del catalogo di Mentemano che continua a proporre creazioni sobrie ed essenziali, di grande carattere ed eleganza, concentrando l’essenza di ogni lavoro nella ricercatezza dei singoli dettagli.

Arte e design sono per me mondi che si intrecciano – afferma l’architetto Nicola Gisonda, fondatore di MentemanoSpesso le mie creazioni non hanno uno schema convenzionale a creare una struttura codificata, ma si sviluppano piuttosto da ispirazioni ad ambienti ed elementi naturali. Come lo Zefiro, che rievoca le vele di una regata che si intrecciano all’orizzonte”.

Grimilde, linee minimal 

Grimilde è una console desk che si caratterizza per le sue linee minimal e raffinate, con due sottopiani impreziositi da stampe digitali a disegno geometrico. La sua estrema versatilità le permette di trasformarsi in una postazione make-up dotata di specchio, o anche in un comodo scrittoio. Negli spazi della galleria Cluster, Grimilde è stata posizionata in una sala in cui erano state già inserite alcune tele di Federika Fumarola, caratterizzate da forme insolite e sfuggenti, dando così vita a un piacevole contrasto con le linee essenziali e geometriche della console desk. Le creazioni di Nicola Gisonda favoriscono il dialogo tra i materiali e la funzionalità, imprimendo in ogni complemento d’arredo una forte personalità che lo rende immediatamente riconoscibile. I risultati finali non si impongono allo sguardo soltanto per la loro bellezza e personalità, ma anche per la loro grande capacità di inserirsi con armonia nei diversi ambienti.

Zefiro, un paravento ispirato alla leggerezza 

Il rapporto tra esteriorità e funzione, nei prodotti di Mentemano, è ben percepibile anche nel paravento Zefiro, i cui pannelli si ispirano alla leggerezza e alla libertà di movimento delle barche a vela. Anch’esso, come Grimilde, assicura ampi margini di personalizzazione, soprattutto grazie all’infinita libertà compositiva resa possibile dalle cerniere. Zefiro è stato inserito in uno spazio caratterizzato dai colori vivaci dei quadri di Sebastiano Bottaro e dell’installazione di Germain Ortolani, rafforzando così la sensazione di gioia e libertà racchiusa nel concept originale del paravento.

Il paravento Zefiro di Mentemano

L’incontro tra arte e design

Arte e design si incontra“Mentemano incarna perfettamente lo stile contemporaneo attraversato dagli aspetti migliori della tradizione italiana del mobile. Lo spirito di commistione tra l’eleganza storica italiana e un forte senso di contemporaneità si rivela affine al metodo Cluster. Galleria da sempre dedicata alla sperimentazione dell’interdisciplinarità e consacrata alla sfera contemporanea dell’arte” afferma Giacomo Guidi, ideatore e direttore artistico del Contemporary Cluster.

La costante ricerca, la grande cura con cui si affinano i singoli dettagli, trasformandoli in progetti a sé stanti, hanno trovato una nuova strada. Avvicinandosi sempre di più al mondo dell’arte. I prodotti Mentemano sono già presenti nello showroom SieMatic di Milano e nel negozio InterniperCaso di Pavia, ma anche in altri punti vendita nel Sud Italia. Con l’arrivo nella capitale, grazie a questo incontro tra arte e design, la presenza del brand milanese sul territorio italiano diviene così ancora più capillare.