ALBERI PER IL GIARDINO – ACERO ROSSO

Acero Rosso - 1
Acero rosso

L’acero rosso è un albero particolarmente adatto ai giardini, grazie alle sue dimensioni contenute e alla sua estetica suggestiva, culminante in foglie dal colore acceso e dalle estremità appuntite (acer in latino, da cui il nome).

La varietà più diffusa nel nostro paese – e non solo nei giardini – è l’acer palmatum, di origini asiatiche – principalmente nipponiche. Arriva a un’altezza media oscillante tra i 4 e i 5 metri e ha fiori purpurei e foglie rosse a 5 lobi, dalle tinte intense.

L’acero giapponese esiste anche in varietà nane, che non arrivano ai 2 metri e sfoggiano foglie più scure, con un gradiente di rosso che entra nei “territori” del viola.

L’acero rosso sviluppa una chioma equilibrata e bilanciata in tutte le direzioni, quasi una metafora della filosofia zen, che viene spesso accostata ai giardini orientali.

Fiorisce con l’arrivo della primavera – proprio nel periodo che stiamo attraversando. In questa fase, i giochi di rimando cromatico tra fiori e foglie regalano immagini emozionanti.

Posizionamento e cure

L’acero rosso cresce al meglio quando può affondare le radici in un terreno morbido, biologicamente ricco, pervaso di umidità, ma ben drenato, per evitare stagnazioni.

Sono proprio le sue splendide foglie a richiedere una presenza d’acqua costante e senza eccessi.

E’ un albero che non ama il caldo eccessivo o l’esposizione troppo diretta al sole e resiste bene anche a basse temperature. Va, in parallelo, protetto da venti troppo freddi, che potrebbero danneggiarne la chioma.

La sua crescita viene, di solito, coadiuvata – in autunno – con strati di foglie sul terreno e concimi poveri di azoto. Una potatura, non troppo frequente, può aiutare la diffusione della luce solare tra i rami.

Acero rosso e Feng-shui

Richiamando qualche principio di Feng-shui, ricordiamo che il rosso è il colore della forza vitale, della mente che si attiva e della concentrazione.

Lo stimolo del rosso delle foglie d’acero, attenuato dalla dolcezza equilibrata del profilo e della chioma, aiuta nella percezione delle nostre risorse interiori, senza spingerci fuori, almeno visivamente, dalla “zona di comfort“.

Le immagini della cover e della galleria sono tratte dalla piattaforma gratuita Pexels.